In arrivo la prima neve anche in pianura, vertice in prefettura

blank

AGGIORNAMENTO – Nel pomeriggio odierno si è tenuta una riunione coordinata dal Capo di Gabinetto, dott.ssa Patrizia Savarese, al fine di valutare eventuali aggiornamenti del Piano operativo per la gestione delle emergenze viabilistiche (incidenti e neve in primis) per l’A1 e l’A21. Erano presenti i rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Polizia provinciale, delle Polizie locali di Piacenza, Fiorenzuola, Castel San Giovanni e dell’Unione Bassa Val D’Arda e Fiume Po nonché dell’ANAS di Bologna e della Viabilità della Provincia di Piacenza. Al riguardo si è preso atto dell’individuazione di alcuni possibili nuovi siti di proprietà privata, resi disponibili senza oneri, localizzati nei pressi delle uscite autostradali, che potrebbero essere resi fruibili in caso di emergenza per lo stoccaggio di mezzi pesanti nei territori di Castelvetro Piacentino, Fiorenzuola d’Arda e Piacenza. Si è richiamata, con l’occasione, la necessità di verificare la pronta disponibilità delle Forze di Polizia statali e locali al fine dell’eventuale controllo e presidio dei caselli autostradali. Inoltre, i rappresentanti degli enti proprietari della viabilità ordinaria di questo territorio (ANAS e Provincia) hanno assicurato di aver posto in preallerta le imprese di manutenzione anche per l’eventuale salatura preventiva oltre che per l’eventuale operatività.

blank

Neve a Piacenza sopra i 400m. Le foto di Farini, Morfasso e Monte Penice

 

 


Dalla serata di lunedì 19 novembre, il veloce transito di una depressione di origine polare porterà precipitazioni diffuse sull’Emilia-Romagna, accompagnate da un sensibile calo termico. Si prevedono nevicate a partire dall’Appennino centro-occidentale, interessata anche la provincia di Piacenza, con quota neve in successivo abbassamento fino alla pianura centro-occidentale nelle prime ore di martedì 20. I quantitativi previsti oscillano fra i 30 centimetri sui rilievi e i 10 sulle aree di pianura. Tale fenomeno dovrebbe esaurirsi dal pomeriggio di martedì.

Si prevedono, inoltre, venti fino a molto forti sulla fascia costiera e sul mare, con intensità comprese tra 62 -74 km/h.

Il mare risulterà da molto mosso ad agitato, con altezza dell’onda superiore a 2,5 metri, con provenienza da Est.

Da questo quadro meteorologico, deriva la nuova Allerta – Numero 114, valida dalle 12.00 di lunedì 19 novembre alle 24.00 di martedì 20 novembre -, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R. Nel dettaglio:

Allerta Gialla per neve nelle Sottozone H1 e H2, G1 e G2, F, E1 e E2, C1 e C2
Allerta Gialla per stato del mare al largo nelle Sottozone B2 e D2 (l’intera costa romagnola e ferrarese).
Allerta Gialla per vento forte sulle medesime Sottozone B2 e D2.
L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank