“In-canti”, al Nicolini giornata di studi dedicata al maestro Pavesi Negri

Venerdì 14 dicembre 2018 alle ore 10:00 giornata di studi, al Conservatorio Nicolini, dal titolo “In-canti. Voci e immagini dall’archivio Corrado Pavesi Negri, maestro di canto piacentino”, un appuntamento ad ingresso libero e gratuito legato all’omonima mostra in corso – fino al 23 dicembre – alla Biblioteca del Conservatorio.  Si tratta di un progetto a cura di due insegnanti del Nicolini, Patrizia Radicchi (docente di storia della musica) e Patrizia Florio (docente bibliotecaria), ed è patrocinato da Comune di Piacenza, Energie Diffuse, Comune di Castel San Giovanni, Comune di Montespertoli, Società Italiana di Musicologia, IAML Italia, GATM Gruppo Analisi e Teoria Musicale; comitato scientifico di Radicchi, Florio e Mariateresa Dellaborra, anch’essa docente di storia della musica al Nicolini.

La giornata si svolgerà nell’auditorium Annalisa Mannella ed è collaterale alla citata mostra fotografica che espone una cinquantina di immagini del fondo donato al Nicolini dallo stesso Pavesi Negri, importante maestro di canto piacentino che lasciò al Conservatorio, oltre al fondo fotografico (molto cospicuo), alcuni strumenti musicali e preziosi volumi. La raccolta fotografica è composta dai ritratti di allievi e conoscenti del Maestro, spesso in costumi di scena, arricchiti in molti casi da significative dediche che aiutano nell’identificazione del soggetto e riconducono all’opera interpretata e alla datazione, che si colloca in un periodo cronologico compreso tra il 1880 e il 1915. Alcuni allievi di Pavesi Negri hanno infatti intrapreso, dopo gli studi, una brillante carriera, di cui è possibile ricostruire le tappe anche attraverso le fotografie del fondo.

La giornata si propone di valorizzare il patrimonio bibliotecario del Conservatorio piacentino, in particolare il ricco fondo fotografico Pavesi Negri. L’incontro con gli studiosi – Francesco Bussi, Maria Antonietta Tovini, Laura Gasparini, Maria Pia Ferraris, Daniela Brenci, Anita Lamanna, Giancarlo Landini, Guglielmo Pianigiani, nonché le stesse Radicchi, Florio e Dellaborra – sarà dedicato ad approfondimenti non solo sulla figura del Maestro (1843-1920) – con uno sguardo a tutto tondo su questo personaggio e su alcuni dei suoi allievi, divenuti importanti interpreti della propria epoca – ma si aprirà ad interventi su ampia scala, con focus sulla storia del costume e della scenografia, sull’evoluzione della vocalità e sulle strategie di promozione della cultura. Non mancherà l’ascolto di incisioni storiche di alcuni cantanti protagonisti delle foto in mostra, come Italo Cristalli, cantante lirico piacentino che ebbe una fortunata carriera, e Adriano Bassi. Sarà proiettato anche un video, parte integrante del percorso espositivo della mostra: costruito con le immagini del fondo, offrirà una chiave di lettura in grado di delineare il personaggio di Pavesi Negri.

La giornata di studi si concluderà con un concerto alle ore 18: gli allievi delle classi di canto del Nicolini proporranno musiche di Corrado Pavesi Negri e composizioni a lui dedicate, nonché alcune arie d’opera introdotte da registrazioni storiche.