Infiltrazioni d’acqua in Medicina a Castel San Giovanni: “Situazione tornata alla normalità”

Piacenza 24 WhatsApp

La situazione in Medicina all’ospedale di Castel San Giovanni è tornata alla normalità. Nella mattinata di oggi i pazienti che ieri erano stati spostati nell’area di Riabilitazione, a causa di alcune infiltrazioni d’acqua, hanno potuto rientrare nelle proprie stanze di degenza, dopo le necessarie verifiche tecniche da parte dell’unità operativa Lavori su strutture esistenti e impianti.

Il disagio per i ricoverati è stato contenuto e determinato dai lavori in corso nel cantiere per il nuovo blocco della Chirurgia breve al pavimento del piano superiore.


All’ospedale di Castel San Giovanni, nel primo pomeriggio di oggi, si sono riscontrate alcune infiltrazioni di acqua che hanno interessato 8 stanze del reparto di Medicina. Il problema si è verificato in conseguenza dei lavori in corso già da novembre 2023 nel cantiere per il nuovo blocco della Chirurgia breve al piano superiore.

In particolare, pur essendo contenuta, la perdita d’acqua ha interessato i pannelli delle stanze al piano terra del blocco C e ha reso necessario lo spostamento di alcuni pazienti dal reparto di Medicina. Già nel tardo pomeriggio la maggior parte delle stanze erano state ripulite e sistemate. I tecnici dell’unità operativa Lavori su strutture esistenti e impianti, intervenuti tempestivamente sul posto, verificheranno ancora domani l’agibilità degli altri locali: non appena messi in sicurezza, e comunque in tempi che si prevedono estremamente brevi, gli ambienti potranno essere ripristinati per la degenza ordinaria.

Per questa notte, e fino a quando necessario, undici pazienti sono stati ricollocati nell’area di Riabilitazione, accanto alla Riabilitazione cardiologica. L’assistenza infermieristica è stata riorganizzata e sarà garantita con due diverse equipe, in modo da gestire al meglio i due settori.

Radio Sound
blank blank