Iniziati gli esami di maturità per oltre 2000 studenti piacentini. Consigli a genitori e figli di Maurizio Caimi. AUDIO

blank
Sono partiti questa mattina alle 8.30 gli esami di maturità 2018 per oltre 2000 studenti piacentini. Lo scrittore Giorgio Bassani è stato scelto per una delle tracce della prima prova con un brano del suo più famoso libro, “Il giardino dei Finzi Contini”. Per il tema storico è stata sorteggiata “La Cooperazione Internazionale”, con De Gasperi e Moro in particolare. Una poesia di Alda Merini è stata invece scelta come documentazione da utilizzare per la prova d’arte. A Radio Sound questa mattina è intervenuto Maurizio Caimi – LIFE & BUSINESS COACH, dando qualche consiglio anche ai genitori degli alunni coinvolti negli esami di stato.
Consigli per i genitori di Maurizio Caimi – LIFE & BUSINESS COACH :
Non siate assillanti con i figli, hanno già in seno una buona dose di stress e non accorre aumentarlo. Il carico di stress è benevolo ma, in quantità eccessiva, diviene distruttivo. Lasciate che siano i figli a gestire l’alternanza studio/pausa, voi accertatevi di fornire loro un’alimentazione corretta e adeguata alla “prova” che non è solo mentale ma anche fisica. Immaginate che vostro figlio sia un’atleta in procinto di affrontare un grande impegno e agite di conseguenza. Mantenete un clima positivo e controllate le vostre ansie perché possono diffondersi e contagiare chi vi sta vicino compresi i figli ovviamente.
Consigli per gli studenti Maurizio Caimi – LIFE & BUSINESS COACH .
Ricordate che è il vostro inconscio ad immagazzinare le informazioni ed è sempre l’inconscio a riportarle in superficie cioè renderle disponibili quando servono alla parte conscia della mente. Quindi ora voglio che ascoltiate attentamente: passare la notte prima degli esami svegli a ripassare non serve a nulla, anzi affatica il cervello impedendo alla vostra mente di agire al meglio la mattina successiva. Se nei giorni precedenti avete studiato e vi siete preparati, allora dedicate il giorno prima degli esami allo svago. Questo serve a predisporvi positivamente e sarete certamente al meglio nel momento giusto. Se la vostra mente è riposata saprà come rispondere.  
Altro suggerimento: Immaginate più volte il giorno degli esami e visualizzate il vostro successo, immaginatevi mentre rispondete correttamente alle domande che vi stanno ponendo. Siate positivi, non usate mai con voi stessi espressioni negative tipo “non so se sono ben preparato” oppure “non mi ricorderò” ecc… sostituitela con “ho una buona preparazione e otterrò un buon risultato”. La mente fa quello che voi gli dite di fare e predisporla bene è la ricetta per ottenere successo nella vita, nel lavoro e naturalmente negli studi. 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank