Integrazione scolastica degli alunni disabili, 110 operatori all’università Cattolica

Si è conclusa lunedì 12 marzo la seconda annualità del Corso di formazione per il personale che opera nelle scuole della città di Piacenza a favore dell’integrazione scolastica degli alunni con disabilità. 80 educatori e assistenti delle cooperative Unicoop, Auroradomus ed Eureka hanno partecipato al percorso realizzato in collaborazione con l’Università Cattolica di Piacenza e il Cedisma, il Centro Studi sulla Disabilità e Marginalità, incentrato sulle tematiche dell’integrazione scolastica.

Ai 7 incontri, durante i quali sono stati affrontati i problemi dell’autismo, dei disturbi del comportamento e della pluridisabilità, hanno partecipato anche una trentina di insegnanti di sostegno delle scuole piacentine.

“È stata una straordinaria occasione di approfondimento e di confronto per il nostro personale, che è chiamato, ogni giorno, ad aiutare la scuola nel difficile compito dell’inclusione scolastica degli studenti disabili” ha commentato Stefano Borotti, direttore di Unicoop e Responsabile dell’appalto, salutando i partecipanti al termine del lavoro svolto.

All’incontro conclusivo è intervenuta anche Carmen Canevari, responsabile per il Comune di Piacenza del servizio, e le docenti del centro di ricerca Elena Zanfroni, Silvia Maggiolini e Monica Nastasi.

Ha concluso Daniela Metti di Eureka, responsabile della formazione.

L’Università Cattolica, che collabora stabilmente con le cooperative per la formazione dei propri operatori, proseguirà nei prossimi anni il corso perfezionando ulteriori temi e soprattutto offrendo supporto e consulenza per il lavoro concreto degli educatori e degli assistenti.