“Io e niente” successo a Mantova per la nuova creazione di Teatro Gioco Vita

Successo a Mantova per la nuova creazione di Teatro Gioco Vita “Io e Niente”, regia e scene di Fabrizio Montecchi, che ha debuttato in occasione della vetrina internazionale Segni New Generations Festival. Una storia intensa e commovente, per dire ai bambini che anche la debolezza e la fragilità possono essere trasformate in forza. Presente al debutto Kitty Crowther, autrice del libro illustrato “Moi et Rien” da cui è tratto lo spettacolo.

blank

La Crowther prima di arrivare a Mantova ha fatto tappa anche a Piacenza dove accompagnata dal regista Fabrizio Montecchi e da Nicoletta Garioni ha visitato gli spazi del Centro di produzione teatrale diretto da Diego Maj. In particolare l’Officina delle Ombre, luogo della ricerca della Compagnia, atelier dove nascono tutte le produzioni di teatro d’ombre.

Kitty Crowther, illustratrice e autrice di origini anglo-svedesi, vive nella campagna belga con i suoi due figli e un gatto. Dal 1994, anno della sua prima pubblicazione, ha scritto e/o illustrato più di quaranta libri tradotti in tutto il mondo. La sua opera si mantiene nel solco dalla tradizione del libro illustrato ma nello stesso tempo la rinnova grazie ad audaci soggetti e fascinose soluzioni grafiche. Nel suo universo poetico la porta tra immaginazione e realtà è sempre spalancata e il suo rapporto con il lettore è sempre caratterizzato da una grande delicatezza e da un affetto profondo.

Kitty Crowther ha ricevuto numerosi premi tra cui, nel 2010, il più prestigioso riconoscimento al mondo per la letteratura per l’infanzia, l’ALMA (Astrid Lindgren Memorial Award). Tra le sue principali opere ricordiamo: “Mon ami Jim” (“Il mio amico Jim”), 1996; “La Visite de Petite Mort” (“La visita della Piccola Morte”), 2004; la serie di Poka & Mine, 2005-2010; “Dans moi” (“Dentro di me”), testo di Alex Cousseau, 2007; “Alors?” (“Allora?”), 2008; “Annie du lac” (“Annie del lago”), del 2010.

A Mantova, nello Spazio Gradaro gremito di pubblico (molti bambini e famiglie, ma anche numerosi operatori teatrali da ogni parte del mondo), Kitty Crowther domenica scorsa ha assistito alla “prima” di “Io e Niente”. Al termine dello spettacolo si è complimentata con i presenti dell’equipe artistica che ha lavorato con Fabrizio Montecchi: oltre agli attori Valeria Barreca e Tiziano Ferrari, Nicoletta Garioni (sagome, ispirate ai disegni della Crowther), Paolo Codognola (musiche), Alberto Marvisi (tecnico luci e fonica), Vera Di Marco (assistente alla regia).
“Io e Niente” sarà in scena a Mantova ancora domani, 1° novembre, con doppia recita alle ore 11 e alle ore 15. In tutto per lo spettacolo sono state sette le repliche nel cartellone di New Generations Festival.

Dopo Mantova, Piacenza. Il debutto “piacentino” di “Io e Niente” è previsto domenica 5 novembre alle ore 16.30 al Teatro Filodrammatici nel programma della rassegna di teatro per le famiglie “A teatro con mamma e papà”. Per le scuole primarie replicherà da lunedì 6 a mercoledì 8 novembre, sempre alle ore 10 al Teatro Filodrammatici, per la stagione di teatro scuola “Salt’in Banco”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank