IX edizione del Salso Summer Class & Festival al via il 22 giugno con Peppe Vessicchio. AUDIO

Tutto pronto per l’inaugurazione della IX edizione del Salso Summer Class & Festival, il Festival estivo de I Musici di Parmail cui tema principale di quest’anno è Agape-Amore. 28 gli eventi in programma, a ingresso gratuito, lungo l’arco di 7 weekend. Numeri in crescita rispetto alle edizioni precedenti, a testimonianza di un successo costante. Protagonisti dei 20 concerti saranno artisti affermati a livello internazionale e prime parti delle più celebri orchestre – Berliner Philharmoniker, Teatro alla Scala, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra della Svizzera Italiana – e giovani musicisti impegnati nelle 16 masterclass estive, organizzate da I Musici di Parma proprio nei giorni del Festival.

blank

Il sipario si apre venerdì 22 giugno, con un doppio appuntamento che vede protagonista principale Peppe Vessicchio, il celebre e amato direttore d’orchestra, volto noto del Festival di Sanremo, presenza pressoché costante dal 1990 a oggi e vera icona della musica popolare. Vessicchio aprirà la nuova stagione della rassegna musicale salsese con due eventi: nel pomeriggio, ore 18, presso la Sala delle Cariatidi di Palazzo dei Congressi, a Salsomaggiore Terme, “La musica fa crescere i pomodori”, incontro con il direttore napoletano che mutua il nome dall’omonimo libro firmato dallo stesso Vessicchio, nel quale indaga e spiega il potere benefico della musica.

 

L’evento, in collaborazione con Libreria Ubik Salsomaggiore Terme, è a ingresso gratuito fino a esaurimento posti (Prenotazione obbligatoria: I.A.T. – Informazioni Accoglienza Turistica Salsomaggiore Terme: Telefono +39 0524.58 02 11, e-mail: info@portalesalsomaggiore.it) e sarà preceduto alle ore 17,00 dalla visita guidata al Palazzo dei Congressi a cura dell’agenzia Verd&Acque (tel. +39 0524 83 377 – e-mail: info@verdeacque.it).

A seguire, alle ore 21,15 presso il Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme, andrà in scena il concerto inaugurale, dal titolo: “A vucchella”. Raccontato e diretto da Peppe Vessicchio, in veste inedita, e Angelo Gabrielli, propone in prima esecuzione assoluta, novità proposta per la prima volta all’attenzione nazionale, il progetto nato dalle liriche da camera di Francesco Paolo Tosti, rielaborate dal maestro Vessicchio stesso per un organico di 11 strumenti. Protagonisti accanto a Vessicchio e Gabrielli, I Musici di Parma e le voci di Giacinta Nicotra e Daniele TerenziGiuseppe Tommaso.

«I Musici di Parma, attraverso Carlo D’Alessandro Caprice, sono diventati l’elemento che ha permesso la concretizzazione di un momento nel quale sarà possibile unire tutte le nostre forze, le nostre aspirazioni, le nostre intenzioni culturali», racconta Peppe Vessicchio a proposito del suo incontro fortuito e fortunato con I Musici di Parma. «F.P. Tosti con la sua musica specificamente indirizzata alla “romanza da salotto”, progenitrice dell’attuale canzone, è un testimone importante di come i valori della nostra illustre cultura, universalmente riconosciuti, siano completamente disattesi. Tosti, che è stato insegnante di musica alla corte reale d’Inghilterra per lunghissimo tempo servendo ben due regnanti, è da un po’ di anni, insieme alle sue opere, oggetto delle mie attenzioni musica. Quando ho conosciuto il maestro Angelo Gabrielli ho potuto condividere, da musicista, tutta una serie di considerazioni che hanno fatto nascere la voglia comune di riunire vari soggetti alla riscoperta e alla promozione del talento che ha radici nella nostra terra. Ai testi musicali, e letterari, che formano l’ossatura del programma, si aggiunge l’intento dell’elaborazione per organico da camera di ciò che nasce per il solo accompagnamento di pianoforte nonché il bisogno di esercitare un senso critico della lettura di queste melodie reso possibile dalle voci dei giovani cantanti che hanno aderito con entusiasmo, con la loro disponibilità, e soprattutto le loro abilità, a questa iniziativa. L’atmosfera delle prove mi induce per l’ennesima volta a esclamare una frase troppo poco pronunciata: viva la musica, ipotesi per la nostra salvezza, certezza per il nostro benessere».

Organizzato dall’Associazione I Musici di Parma, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Parma e reso possibile grazie al contributo della Fondazione Cariparma, in partnership con la Gazzetta di Parma, ilSSC&F 2018 presenta la sua IX edizione con un cartellone artistico di alto livello che animerà terme, piazze, palazzi, teatri e castelli di Salsomaggiore Terme, trasformata per l’occasione in laboratorio in musica permanente.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank