Klimt e Antonello da Messina, la stampa nazionale: “Una straordinaria stagione artistica a Piacenza”

Ecce Homo di Antonello da Messina e Ritratto di Signora di Klimt. Due opere che rappresentano la cultura piacentina. Due eccellenze che saranno esposte nel corso di esclusivi eventi il prossimo novembre.

blank

Nel Salone dei depositanti – da domenica 29 novembre a martedì 8 dicembre, infatti è in programma l’Ostensione dell’Ecce Homo. E’ la prima volta che la piccola e preziosa tavoletta raffigurante Cristo legato alla colonna dai soldati romani (1475) può essere ammirata, a Piacenza, al di fuori del Collegio.
Un complesso di 20 manifestazioni collaterali (programma a parte) farà da corona all’evento Ecce Homo che, insieme all’inaugurazione del Klimt, rilancerà Piacenza in una serie di manifestazioni che non ha precedenti.

Un rilancio che sta ottenendo risalto anche a livello nazionale. Il noto critico d’arte, Vittorio Sgarbi, ne parla in un articolo pubblicato su Panorama, mentre il quotidiano ItaliaOggi dedica addirittura uno spazio in prima pagina. L’articolo recita: “Una straordinaria stagione artistica voluta da Corrado Sforza Fogliani (Banca di Piacenza)”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank