La creatività e l’arte che si celano dietro l’autismo, nasce il primo In-Book

Si chiama In-Book, il primo libro scritto da e per ragazzi autistici. Il primo volume di una collana é stato presentato oggi all’Ausl di Piacenza. Un’idea nata dall’associazione La Matita Parlante, in sinergia con Ausl, Papero Editore, scuola Calvino e biblioteca Passerini Landi.

Diventare illustratori o scrittori di successo è ancora oggi il sogno di molti. Riuscite a immaginate la soddisfazione di chi vede pubblicate le proprie storie o i propri disegni? Ecco, allora provate a moltiplicare questa felicità al quadrato e potrete avvicinarvi a capire cosa stanno vivendo Michele, Francesco, Nicola e gli altri ragazzi del Programma autismo 0-30 dell’Ausl di Piacenza.

Il 24 settembre, alla fiera dell’editoria “Il libro giusto” di Piacenza, sarà presentata “La scimmia Abbracciona”, il primo IN-Book di una nuova collana pubblicata da Papero Editore. Si tratta di libri illustrati, con il testo completamente tradotto in simboli, dedicati in particolare ai bambini con disturbi della comunicazione. L’iniziativa nasce su idea de La matita parlante, neo nata associazione di insegnanti, educatori del dipartimento di Salute mentale dell’Azienda Usl di Piacenza e professionisti che lavorano nel settore della cultura a Piacenza.

L’obiettivo è quello di favorire la partecipazione sociale di ragazzi con disabilità, in particolare con disturbo dello spettro autistico. La storia contenuta nel libro è stata scritta e illustrata da loro. Con l’associazione collabora anche con la Scuola media Italo Calvino di Piacenza per la traduzione dei testi in audio-libri.

Dell’IN-Book potranno beneficiare non solo bambini e ragazzi con difficoltà di comunicazione, ma anche i piccoli che stanno imparando a leggere e nuovi cittadini che vogliono apprendere la lingua italiana. La Biblioteca comunale Passerini Landi, tramite l’ingresso nella rete delle biblioteche In-Book, permetterà alle storie di essere lette e vissute sul territorio nazionale.

L’Azienda Usl di Piacenza ha creduto fortemente nell’iniziativa, finanziando la pubblicazione del primo IN-Book della collana.

L’iniziativa è stata presentata da Costanza Ceda, direttore socio sanitario Ausl Piacenza, Elisabetta Ghiretti, dirigente scuola Calvino di Piacenza, Gabriele Dadati, Papero Editore, Giuseppina Benzi, presidente associazione La Matita Parlante, Corrado Cappa, direttore Psichiatria di Collegamento Ausl Piacenza.