La Gas Sales batte Cisano Bergamasco, primo posto solitario

La Gas Sales batte Cisano Bergamasco, primo posto solitario per Piacenza. In particolare grazie alle nettissima la vittoria 3-0 per la prima volta in campionato i biancorossi si portano al comando in solitaria della Serie A2. Il successo sui lombardi e il contemporaneo 3-2 ottenuto in rimonta dall’Olimpia lancia i biancorossi in vetta alla graduatoria. Un nuovo importante traguardo dopo la finale di Coppa Italia raggiunta a metà settimana superando Brescia in trasferta.

Primo parziale

In casa Gas Sales non c’è nessuna sorpresa in avvio, con Botti che come previsto lascia a riposto Yudin a causa di un affaticamento a una spalla. In particolare presentando Mercorio e Klobucar come schiacciatori con Paris in regia, Fei opposto, Tondo e Copelli centrali e Fanuli libero. La differenza in classifica si vede tutta. Soprattutto con il netto 9-3 in avvio. Il muro di Copelli, poi l’ace di Fei consegna a Piacenza il 13-8. C’è un momento in cui Cisano dimostra di crederci. Mura Mercorio e risale fino all’11-13. Ma è ancora Copelli con due muri consecutivi a consegnare un nuovo vantaggio consistente per il 17-12. Il gap consente a Botti di pescare dalla panchina. In quanto entrano in campo Ceccato, Beltrami, Ingrosso e anche il libero Cereda con il 25-16 che arriva in scioltezza.

Secondo parziale

Nella seconda frazione il coach della Gas Sales lascia in panchina Fei spostando Tondo da opposto. Insomma una soluzione fino a questo momento inedita ma che in caso di bisogno potrebbe essere riproposta anche in futuro. Piacenza non risente delle modifiche e proprio Tondo è protagonista in avvio fino al 9-6. Subito dopo riflettori puntati su Copelli, autore di due punti consecutivi che valgono il 12-7. Inoltre Klobucar spara a terra il 16-9 e Botti riparte con la girandola dei cambi dando spazio a tutti i giocatori della rosa. Proprio il neoentrato De Biasi chiude la frazione con il secondo punto personale e il muro del 25-20.

Terzo parziale

Entra anche Ingrosso nel sestetto al posto di Klobucar, ma anche cambiando i giocatori il risultato rimane identico. In particolare Piacenza corre e Cisano prova a reggere il ritmo restando comunque distanziato. L’ace di Tondo segna il 7-2, De Biasi firma il 12-6. Entra Beltrami e trova il tempo di firmare il 22-18, poi sul rettilineo finale Piacenza si inceppa per qualche scambio. Il servizio di Sbrolla annulla i match point in casa biancorossa, fino a quando Mercorio non decide con la palla del 25-23 che regala alla Gas Sales la vittoria e il primato in classifica.