La sua tenda prende fuoco, senzatetto salvo per miracolo: “Qualcuno ha appiccato le fiamme”

Piacenza 24 WhatsApp

Stava viaggiando in auto lungo via XXI Aprile quando ha notato fiamme divampare nei pressi delle mura, sotto un’arcata del ponte che collega a Bastione Borghetto. Il conducente ha chiamato i soccorsi per poi imbattersi in un senzatetto di 53 anni. L’incendio stava divorando la sua tenda e il clochard era vivo per miracolo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estinto il rogo, mentre i soccorsi del 118 hanno medicato l’uomo; fortunatamente quest’ultimo non ha riportato lesioni. La polizia, invece, ha avviato accertamenti, in particolare dopo il racconto del 53enne.

L’uomo infatti ha spiegato che si trovava nella tenda e si stava per addormentare. Improvvisamente avrebbe udito dei passi all’esterno e pochi istanti dopo è divampato l’incendio. Il timore è che possa essersi trattato del folle gesto di qualcuno. Fortunatamente il 53enne si è accorto in tempo delle fiamme ed è fuggito ma non ha notato nessuno nei paraggi.

Poche ore prima, un altro incendio di origine dolosa era stato appiccato nei pressi dell’ex Berzolla, rifugio per senzatetto. In quel caso, però, il rogo non si era propagato e non aveva causato danni. Non è da escludere però che i due gesti siano correlati.

Radio Sound
blank blank