La Wixo Lpr rientra a Piacenza dopo la seconda netta vittoria su Civitanova

blank
Giuliani

Il week end lavorativo della Wixo LPR porta ulteriori buone notizie in casa biancorossa: dopo il primo test match di ieri in terra marchigiana (1-3) anche il secondo confronto pre Campionato consegna un importante e netto 0-3 agli uomini di coach Giuliani. Complice una Civitanova rimaneggiata (Juantorena e Grebennikov fermi ai box, Christenson e Sander non ancora in Italia e Sokolov precauzionalmente a riposo) coach Medei deve accontentarsi dei pochi cambi a disposizione contro una Wixo LPR al completo.

blank

Ma poco cambia, perché anche quando i titolari emiliani lasciano la staffetta alla panchina la sinfonia non varia: Casadei, best scorer della Lube con 17 punti, e compagni devono fare i conti con il muro serrato e l’attacco più incisivo di Fei e compagni.

Parodi (10 punti) e un superlativo Yosifov (11 punti) danno del filo da torcere ai padroni di casa; al resto ci pensa la fantasiosa regia di Baranowicz, capace di fornire giocate vincenti anche a Kody e Clévenot entrambi vicini a chiudere a doppia cifra (8 all’attivo).

Piacenza può quindi rientrare alla base con il sorriso stampato sulle labbra: ottime le risposte del muro (9 vincenti contro i 3 marchigiani) e dell’attacco (51% contro il 42% casalingo) ma anche in ricezione le percentuali viaggiano ad alta quota: la ricezione piacentina fa registrare il 65% contro il 52% della Lube.

I test match per la Wixo LPR non finiscono però qui: prossima settimana doppio appuntamento con Verona, si parte tra le mura amiche del PalaBanca mercoledì 4 ottobre per Piacenza – Verona poi quest’ultima ricambierà l’accoglienza subito sabato 7 ottobre per l’ultimo allenamento congiunto prima dell’avvio del Campionato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank