L’altra scena : il 13 Ottobre la compagnia Anagoor incontra gli studenti al Municipale

Liberali piacentini contro la Fondazione Teatri

 

blank

A Piacenza “L’altra scena”, Festival di teatro contemporaneo con la direzione artistica di Jacopo Maj, organizzato da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza e Comune di Piacenza, il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e di Iren Emilia e la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita, anche quest’anno sta dando largo spazio alle attività educational: percorsi per le scuole superiori coordinati dall’Ufficio Scuola di Teatro Gioco Vita, di cui è responsabile Simona Rossi.

Tra i progetti in corso, curati dal critico teatrale Nicola Arrigoni, quello collegato all’ospitalità di “Socrate il sopravvissuto” con cui la compagnia Anagoor torna a Piacenza dopo il successo ottenuto lo scorso anno sempre al Festival “L’altra scena” con “Virgilio brucia”.

Venerdì 13 ottobre nel Salone Scenografi del Teatro Municipale alle ore 10.45 e alle ore 12.15 gli artisti di Anagoor, con il regista Simone Derai, incontrano gli studenti. Un incontro propedeutico alla visione di “Socrate il sopravvissuto”, inserito in un percorso più ampio collegato all’ospitalità a Piacenza dello spettacolo: il progetto educational “Filosofia/Vita_Anima/Corpo” – educazione e scuola tra passato e presente.

I temi sono quelli della scuola e dell’educazione e il loro rapporto con la stretta attualità, tra la filosofia antica e gli echi di cronache violente che hanno avuto come palcoscenico le scuole. Con “Socrate il sopravvissuto/come le foglie” la compagnia Anagoor entra in una classe come tante. Partendo da alcune pagine del romanzo di Antonio Scurati, “Il Sopravvissuto”, l’opera assume il punto di vista di chi si dispone di fronte ad un gruppo di giovani, essendo incaricato della loro educazione.

Anagoor, uno dei gruppi leader del teatro d’innovazione italiano contemporaneo, attraverso un sistema di codici espressivi affascinante e fuori dagli schemi, affronta un tema di cui è particolarmente sentita l’urgenza, quello della questione educativa.

Un discorso che gli studenti (e anche tutto il pubblico) potranno ulteriormente approfondire dopo la visione dello spettacolo (il 19 ottobre al Teatro Municipale) in un momento di dialogo e confronto con gli artisti della compagnia, sempre a cura di Nicola Arrigoni.

I progetti educational di Teatro Gioco Vita sono inseriti nel programma “InFormazione Teatrale” realizzato con l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank