Nell’auto oltre 150mila euro in contanti e 25 alias, latitante catturato dai carabinieri

latitante

Oltre 150mila euro nascosti nell’auto, oltre 25 identità fasulle. Latitante catturato dai carabinieri. L’individuo è stato bloccato dai carabinieri del Nucleo Informativo di Piacenza all’uscita di un hotel in via Colombo. Dopo essersi messo al volante di una Fiat Panda presa a noleggio è partito insieme a un compare. I militari hanno bloccato la vettura e sottoposto a controllo entrambi, due sinti di 42 e 54 anni. Sulle spalle del più giovane pendeva una condanna definitiva a sei anni di reclusione per reati di vario tipo come estorsione e truffa, commessi in diverse province italiane come Macerata, Pordenone, Messina, ma anche in altri Paesi europei. Reati portati a termine utilizzando ogni volta un nome differente, 25 gli alias forniti dall’uomo. Precedenti anche per il compare 54enne al quale erano invece collegati dieci alias.

All’interno dell’abitacolo, durante il controllo, i militari hanno rinvenuto un borsone contenente 152.900 euro in contanti.

Il 42enne è stato arrestato, mentre per entrambi è scattata la denuncia per ricettazione.

Ora i carabinieri stanno cercando di capire perché questi due individui fossero a Piacenza in possesso di una quantità così ingente di denaro.