L’attivista americana che si batte contro l’aborto, incontro a Piacenza con Gianna Jessen

blank

L’assessore Polledri incontra l’attivista americana Gianna Jessen. Domani, mercoledì 29 novembre alle 13, l’assessore alle Politiche per la Famiglia Massimo Polledri incontrerà, presso il Salone Pierluigi di Palazzo Farnese, l’attivista statunitense antiabortista Gianna Jessen, a Piacenza per una conferenza che si terrà la sera stessa presso la parrocchia di San Giuseppe Operaio. Saranno presenti anche i consiglieri comunali Michele Giardino e Lorella Cappucciati.

blank

L’attivismo di Gianna Jessen nasce da una sua personalissima esperienza, più unica che rara: una bambina che resistette al proprio aborto.

“Sono stata abortita al settimo mese di gravidanza. La mia madre biologica aveva 17 anni e le consigliarono l’iniezione di una soluzione di sale nell’utero. Il bambino la inghiotte e il suo corpo brucia dentro e fuori, poi dopo 24 ore viene partorito morto. Si chiama aborto salino. Ma con me non funzionò: dopo 18 ore nacqui. E oggi vivo. E sono molto felice di questo!” ha spiegato in una recente intervista al quotidiano Avvenire.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank