Lecco – Piacenza 3-1: i biancorossi si fanno rimontare. Ora sono di nuovo ultimi. Scazzola: “Prendiamo troppi gol banali” – AUDIO

Lecco - Piacenza 3-1

Pareva davvero la gara del riscatto per il Piacenza: i risultati dagli altri campi facevano intravedere la possibilità di ricucire con le dirette rivali per la salvezza e riaprire i giochi. Al contrario al “Ceppi” di Lecco è maturata la seconda sconfitta consecutiva per i  biancorossi che sono scivolati nuovamente all’ultimo posto in classifica.

L’avvio è ancora favorevole, a livello di atteggiamento, agli uomini di Scazzola, schierati per l’occasione con l’ormai classico 3-5-2 con Rossetti e Morra in attacco (Cesarini è infatti alle prese con un problema muscolare) partono forte. Dopo 7’ Morra approfitta di una prima ribattuta del portiere e dal vertice sinistro dell’area blu celeste e fa partire una conclusione particolarmente potente che vale il vantaggio. Pochi minuti dopo è lo stesso Morra a rendersi protagonista di un’azione personale. Una corsa che alimenta la velocissima ripartenza del Piacenza per poi liberare Rossetti che, incredibilmente, fallisce il dribbling sul portiere e si vede deviare il pallone sul più bello.

A quel punto inizia ad uscire fuori tutta la qualità dei lombardi, in primis con Giudici che costringe Rinaldi a due interventi straordinari. Il portiere non può però evitare il pareggio di Ilari, realizzato nel finale di frazione, con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner (quarto gol consecutivo subito su palla inattiva). Nella ripresa Rossetti ha un altro paio di occasioni e il suo sostituto, Conti, colpirà persino la traversa, ma la gara si indirizza dalla parte dei blu-celesti. Al 55’ Suljic colpisce con una spallata Buso. Il direttore di gara è molto severo e concede il penalty. Lo stesso Buso trasforma e da quel momento è ovviamente tutto in salita.

Al 75’ arriva anche la terza rete: un contropiede su cui arriva il colpo di testa vincente di Ilari.
Il Piacenza sembra non avere ancora la maturità necessaria per difendere il risultato acquisito e paga ancora a caro prezzo alcune indecisioni su palla inattiva. Diversi concetti su cui riflettere. I ragazzi di Scazzola proveranno a farlo in vista della difficile sfida di domenica prossima contro il Novara.

Le parole di Scazzola: “Concediamo poche occasioni, eppure continuiamo a prendere troppi gol banali. Così è davvero difficile vincere le partite”

“Abbiamo preso il gol del pareggio sempre su palla inattiva, ma la mia sensazione è che oggi abbiamo fato meno di quello che potevamo fare. Sicuramente da inizio anno abbiamo questo difetto che non riusciamo a limitare, ossia quello di non riuscire a chiudere del tutto le partite.
Sul 1-1 potevamo anche provare a vincere e abbiamo tentato di farlo, chiaramente dopo il rigore subito è diventato tutto troppo difficile. E’ una situazione che dobbiamo risolvere al più presto: non può essere un pericolo ogni traversone”

La partita

Secondo tempo

Finisce qui. Il Piacenza perde 3-1 al “Ceppi” di Lecco e scivola all’ultimo posto.
75′ TERZO GOL DEL LECCO! A seguito di un contropiede dalla sinistra di testa il numero 20 Ilari.
74′ OCCASIONE PER IL PIACENZA: a seguito di un calcio d’angolo il nuovo entrato Conti di testa colpisce la traveresa!
69′ Entra Conti al posto di Rossetti
68′ Altra buona azione del Piacenza con Rossetti che prova il tiro a giro, ma manca ancora il bersaglio.
57′ Occasionissima per Piacenza con Rossetti dopo l’errore clamoroso del portiere che manca l’uscita. Il biancorosso però spara alto
55′ LECCO IN VANTAGGIO: su calcio di rigore Buso porta in vantaggio i locali. Il penalty era stato concesso per una spallata di Suljic sullo stesso Buso.
51′ Entra Capoferri fuori Palazzolo. I biancorossi passano al 4-4-2.
Iniziata la ripresa, nessun cambio nelle due formazioni

Primo tempo

Finisce il primo tempo. Ottima pria parte di match per il Piacenza che trova meritatamente il vantaggio dopo 7′ con un tiro potentissimo di Morra. I biancorossi sfiorano il raddoppio in contropiede con Rossetti. Poi esce la qualità del Lecco, in particolare con Giudici che costringe per ben due volte Rinaldi a due interventi straordinari. Il portiere biancorosso non può però nulla sul colpo di testa da calcio d’angolo di Ilari che schiaccia il pallone ed ottiene il momentaneo 1-1
41 PAREGGIO DEL LECCO. A seguito del corner c’è il colpo di testa di Ilari che questa volta trafigge Rinaldi: Lecco – Piacenza 1-1.
40′ Altra grande parata di Rinaldi su Giudici. Un tiro dal limite in diagonale. La conclusione non era molto forte, ma molto precisa.
33′ Ammonito Rinaldi per perdita di tempo
Ancora giudici pericoloso, ma di nuovo reattivo Rinaldi.
28′ Grande parata di Rinaldi su colpo di testa ravvicinato di Giudici: il giocatore del Lecco si trovava ad una manciata di metri dalla porta, ma il portiere biancorosso con un grande intervento è riuscito ad evitare il pareggio!
24′ Primo corner per il Piacenza: la battuta è sul primo palo, poi Gonzi la rimette in mezzo, ma Maldonato spazza via. Poco dopo viene ammonito Gonzi, il secondo giallo della partita.
23′ Terzo corner per il Lecco, ma sugli sviluppi il Piacenza parte in contropiede con una corsa pazzesca di Munari. Sulla ripartenza Rossetti ha una clamorosa occasione per il 2-0. Entra in area dalla destra, prova a dribblare il portiere, che però tocca il pallone in corner.
18′ Ammonito Nava
11′ Corner per il Lecco

7′ GOL DEL PIACENZA! Un’azione che si sviluppa sulla destra. C’è un rinvio della difesa del Lecco. Morra, che era al limite dell’area, ma all’altezza del vertice sinistro fa partire un tiro potentissimo su cui Melgrati non può nulla” Lecco – Piacenza 0-1!
Iniziata la gara al “Ceppi”. Maglia biancorossa per il Piacenza. Classica maglia bluceleste per i locali.

La formazioni

Lecco: (3-5-2): Lecco: Melgrati, Celjak, Enrici, Pecorini, Giudici, Maldonado, Ilari, Zambataro, Zuccon, Pinzauti, Buso. All.: Foschi.
A disposizione: Stucchi, Maffi, Maldini, Sangalli, Lakti, Scapuzzi, Stanga, Purro, Girelli, Liberati, Rossi, Lepore, Mangni, Galli.

Piacenza (3-5-2): Rinaldi, Nava, Cosenza, Masetti, Munari, Persia, Suljic, Palazzolo, Gonzi, Rossetti, Morra. All. Scazzola
A disposizione: Tintori, Vivenzio, Rizza, Pezzola, Nelli, Lamesta, Vianni, Conti, Capoferri, Onisa, Frosinini, Biancheri

Arbitra il signor Gabriele Restaldo di Ivrea con gli assistenti Giuseppe Luca Lisi di Firenze e Diego Peloso di Nichelino

Il pre – partita

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank