Il derby del Ducato finisce a reti inviolate

blank

LegaPro playoff: Piacenza-Parma LIVE. Segui la diretta su Radio Sound – Come ascoltarci

blank

Finisce 0-0 il derby tra Piacenza e arma; primo tempo noioso con i gialloblu che provano a mantenere il possesso del pallone e il Piacenza che si difende basso e prova a ripartire. Nella ripresa la formazione di Franzini entra in campo più cattiva e fa suo il pallino del gioco, creando diverse occasioni. Parma che esce nel finale di partita e nei minuti di recupero sfiora il vantaggio, prima con Iacoponi su calcio d’angolo con Miori che blocca il pallone in due tempi e i giocatori del Parma che protestano perchè consideravano il pallone all’interno della porta, poi all’ultimo secondo prova la giocata personale Edera, ma Miori è attento e con una bella parata riesce a deviare in angolo.

Tutto rimandato a mercoledì, quando il Piacenza di Franzini dovrà andare a giocarsi la qualificazione ai quarti di finale al Tardini di Parma, ricordiamo che i biancorossi devono giocare solo per la vittoria, in caso di pareggio sarebbe infatti il Parma a qualificarsi, grazie al miglior piazzamento in regular season.

Cronaca Piacenza-Parma

Fine partita

94′ brivido per il Piacenza: Edera prova la soluzione personale e tenta il tiro dal limite dell’area ma Miori è bravissiomo e devia in angolo.

93′ esce Scozzarella, al suo posto Corapi

88′ esce Baraye entra Mazzocchi

82′ ammonito Scaglia

81′ punizione per il Piacenza: prova la conclusione Taugourdeau, palla che esce di pochissimo alla destra di Frattali dopo aver scheggiato il palo

79′ esce Nocciolini, entra Edera

77′ Parma che spinge; Baraye ci prova dal vertice dell’area di rigore, palla deviata da un difensore biancorosso ed esce di poco a lato

75′ entra Matteassi per Abbate

74′ bella azione del Parma: lancio in mezzo all’area per Calaiò che al volo rimette in mezzo dove è bravo ad inserirsi Munari che però col destro spara alto

72′ entra Stefano Franchi al posto di Nobile

70′ prova la conclusione da fuori area Baraye, palla che finisce alta sopra la porta difesa da Miori

58′ ammonito Cazzamalli per fallo su Di Cesare

55′ ammonito Di Cesare per trattenuta su Nobile. Sugli sviluppi del calcio di punizione cross in mezzo di Masullo, sponda di Romero e palla che arriva a Saber che prova la conclusione ma Frattali è bravissimo a  deviare in angolo

51′ bella azione del Piacenza, Sciacca riceve palla sulla destra e serve Romero che, dal limite dell’area, prova la conclusione di prima, ma sbaglia la mira e spara alto

46′ cross dalla sinistra di Masullo, bravo Romero a prendere il tempo di salto al difensore e colpire di testa, ma la palla finisce alta sopra la traversa

Finisce il primo tempo sullo 0-0. Partita brutta giocata su ritmi bassissimi, con le due formazioni più preoccupate a non subire gol che a provare a farlo

41′ prima vera conclusione del Piacenza con Cazzamalli che da fuori area prova il tiro in girata, ma la palla esce di poco a lato della porta di Frattali

30′ partita brutta con il Parma che prova a gestire il pallone e il Piacenza che si difende; ancora nessuna conclusione in porta

15′ partita ancora bloccata, con le due squadre che si studiano.

Partita iniziata

blank

Formazioni Ufficiali

Piacenza: (3-5-2): Miori, Abbate, Silva, pergreffi, Sciacca, Masullo, Cazzamalli, Taugourdeau, Saber, Nobile, Romero. All. Franzini

Parma: (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli, Scaglia; Munari, Scozzarella, Scavone; Nocciolini, Calaiò, Baraye.

Commento pre gara

Manca ormai poco alla gara d’andata di questi ottavi di finale di playoff del Piacenza; domenica infatti i biancorossi dovranno affrontare il Parma nel Derby del Ducato. Secondo turno basato su doppia sfida (andata e ritorno), la prima in programma domenica 21 alle 20:30 al Garilli, la gara di ritorno invece è fissata per mercoledì 24 a Parma al Tardini. Le regole sono semplici, al termine delle due sfide se i gol saranno pari il Parma passa ai quarti grazie al miglior piazzamento in campionato; Piacenza dunque costretto a fare risultato, iniziando dalla sfida del Garilli, cercando di far valere il fattore casa e il calore dei propri tifosi. Franzini avrà a disposizione l’intera squadra, eccezion fatta ovviamente per Razzitti e Di Cecco che hanno già concluso la stagione per infortunio; dubbi sulla fascia sinistra con Dossena che prova a scalzare Masullo, in mezzo al campo invece da valutare la condizione di capitan Matteassi, pronto comunque Cazzamalli a partire dal primo minuto; da vedere se Franzini opterà per il solito 3-5-2 visto nel girone di ritorno di regular season, oppure tornare al suo fidato 4-3-3, nel primo caso coppia d’attacco formata da Romero e Nobile, in caso di tridente in panchina uno dei tre centrali di difesa e spazio a Stefano Franchi in attacco. Il Parma di D’Aversa invece scenderà in campo col solito 4-3-3, unico assente il difensore Ricci.

LegaPro playoff: Piacenza-Parma LIVE. Segui la diretta su Radio Sound – Come ascoltarci

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank