Domenica delle Palme festeggiata con l’arrivo di Leone. “Una gioia condivisa solo con messaggi e video. Grazie a tutti gli operatori sanitari”

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

In questa domenica delle Palme arriva una buona notizia: è nato Leone. Venuto alla luce alle ore 4:15 del mattino, pesa 3.5 Kg e sta bene. Congratulazioni a Massimo, alla moglie e alla prima figlia Rebecca.

Nascere al tempo del coronavirus

Mentre il mondo è afflitto da terribili notizie, arrivano buone notizie dell’ospedale di Piacenza. E’ nato Leone, il primo bimbo nato oggi, domenica delle Palme. La nascita di un bambino rappresenta sempre un evento felice, ma in tempo di coronavirus diventa straordinario. Un evento da condividere.

Max70, un assiduo ascoltatore di Radio Sound, è intervenuto in diretta contagiando di gioia i piacentini che si sono congratulati con diversi messaggi.

Gennaro, impiegato Poste: “Sono allibito. Clienti si scambiano mascherina e guanti per entrare. Possibile chiusura uffici”

Massimo

“Si entra dal pronto soccorso, bisogna compilare un questionario con tante domande, provano la febbre e fanno controlli scrupolosi. Protocolli stretti che vanno rispettati.
Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli operatori per la grande professionalità.

Ho assistito al parto e poi, per circa un’ora, sono rimasto a vedere il bimbo anche se dietro un vetro. Quando la madre e il bimbo vanno in reparto però, li devi salutare non puoi più vederli. Martedì se tutto va bene dovrebbero essere dimessi.

A casa c’è Rebecca, la prima figlia, che chiede di vedere la mamma e il fratellino. I parenti non possono ovviamente andare in ospedale. Fortuna che abbiamo la tecnologia che ci aiuta. Ho chiamato, inviato messaggi, inviato video e fatto alcune video chiamate con i parenti.