L’importanza della musica dalla tenera età, l’Open Day del Conservatorio Nicolini di Piacenza

Conservatorio Nicolini di Piacenza

L’Open Day / Open Night del Conservatorio Nicolini di Piacenza ha registrato grande affluenza.

I concerti  

La giornata si è aperta con saluto della presidente del Nicolini Paola Pedrazzini e del direttore Lorenzo Missaglia. La presidente ha ricordato “l’importanza dello studio della musica da piccoli. Non è una regola senza eccezioni, ma in generale è acclarato che imparare a leggere la musica sia come imparare un’altra lingua. Quindi è preferibile iniziare da giovani o giovanissimi. In particolare ricordando anche che lo studio di questa disciplina ha un’importanza formativa che va oltre l’abilità tecnica di suonare uno strumento”.

L’iniziativa “Open Day/Open Night” al Conservatorio Nicolini di Piacenza fa parte di “Una stagione… su misura”. Rassegna del Nicolini per le scuole ideata da Patrizia Bernelich, docente di pianoforte principale dell’Istituto musicale piacentino e direttore d’orchestra e di coro.

“La formula Open day / Open Night nasce per presentare il percorso completo di un allievo del Nicolini. Dall’inizio degli studi  all’ingresso nel mondo del lavoro – spiega la docente Bernelich – questa edizione 2019 è stata un vero e proprio elogio alla Grande Musica. Scaturito dall’entusiasmo e dall’impegno di tutti gli allievi, con senso di professionalità già nei più giovani e ardore creativo nei più grandi”. 

Per approfondire