“L’ospedale di Fiorenzuola sarà pronto ad agosto 2019, su Villanova abbiamo alcune idee” – FOTO e AUDIO

blank

E’ finalmente ripartito dopo un periodo di stop il cantiere del nuovo ospedale di Fiorenzuola. Nel corso di un incontro nel capoluogo della Valdarda, al teatro Verdi, l’Ausl di Piacenza e l’assessore regionale alla sanità Sergio Venturi hanno illustrato alla cittadinanza le ultime novità. L’apertura è attesa per l’estate 2019 come conferma Luca Baldino direttore generale dell’Ausl: “La risposta migliore che potevamo dare a Fiorenzuola ma anche a tutta la provincia di Piacenza è la ripartenza del cantiere. I lavori sono ricominciati a pieno regime e possiamo prevedere l’apertura del nuovo ospedale per agosto 2019. La sanità dell’intera provincia ne uscirà potenziata: nascerà a Fiorenzuola, nel blocco B, un polo specializzato nella riabilitazione con a disposizione 80 posti letto. Sorgerà a Fiorenzuola l’unico ospedale riabilitativo dell’Emilia”.

blank

“Questo ospedale ospiterà cittadini anche di altre province – spiega Venturi – diventerà un punto di riferimento non solo per il territorio di Piacenza. E’ stata una scelta intelligente e non capisco questi striscioni di protesta (i comitati contro il nuovo ospedale hanno organizzato un sit in davanti al luogo dell’incontro ndr). Certo ci sono stati ritardi però quando si scava non si può sapere prima che cosa si incontrerà: oggi è una bella giornata perché i lavori sono ripartiti e speriamo che i tempi siano rispettati, si parla di venti mesi”.

Per quanto riguarda l’ospedale di Villanova che perde la Riabilitazione?

“Su Villanova abbiamo delle idee, abbiamo fatto sopralluoghi e presto avremo la possibilità di illustrare il progetto. Vedremo presto anche le risorse che arriveranno”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank