Lultimaprovincia anima le piazze, i cortili e le strade piacentine. Eventi fino al 21 settembre. A Carmiano il 1 settembre

Lultimaprovincia ritorna

Anche quest’anno Lultimaprovincia ritorna nelle piazze, nei cortili e nelle strade che da 28 anni accolgono gli appuntamenti del festival. Un evento che non dimostra per niente la sua età grazie ad una programmazione attuale e giovane. Attori, clown, acrobati, giocolieri e musicisti saranno i padroni della scena dal 18 agosto al 14 settembre.

Lultimaprovincia ritorna nelle piazze, nei cortili e nelle strade piacentine

Negli ultimi tempi il circo contemporaneo e l’arte del clown si sono riappropriati di uno “spazio culturale” che va oltre il semplice intrattenimento. In particolare dove le acrobazie si adagiano in un contesto drammaturgico che racconta per segni ed immagini e gli artisti hanno un bagaglio multidisciplinare che spazia dalla ginnastica alla commedia, dalla giocoleria alla musica. Manicomics Teatro ha sempre creduto nelle potenzialità artistiche di queste forme espressive mantenendo una coerenza di programmazione che ha fatto crescere, di anno in anno, il seguito di pubblico al festival. Inoltre ha trovato istituzioni ed amministrazioni pubbliche sempre più convinte della capacità di coinvolgimento della manifestazione. 

In questa edizione ritornano compagnie internazionali ricche di giovani talenti, come i francesi Les Decomposes, artisti che presentano un intenso spettacolo acrobatico grazie ad una struttura alta più di 9 metri oppure i più delicati e poetici acrobati di Circo Pitanga. L’arte del clown rimane sempre la linea principale della programmazione ed anche quest’anno sono presenti artisti di valore internazionale come I 3 Chef (clown dello spettacolo all’Expo “Alla Vita” del Cirque du Soleil) e la compagnia Nando&Maila, musicisti, acrobati e comici.

Carmiano – Piazza della Chiesa1 settembre – h. 21

 Tobia Circus. EQUILBRIUM TREMENS.Teatro clown e circo

 Di e con   Marco Borghetti.

Tobia Circus presenta uno spettacolo innovativo dove delle comuni scope ci portano nel mondo assurdo di Philip Sutil, un gentiluomo magro e agile che ama le donne e ballare.

L’elegante protagonista è affascinato dall’idea di equilibrio e vuole sfidare la forza di gravità, rubare la leggerezza per dividerla con il pubblico.

Uno spettacolo di equilibrismi e clownerie dal clima surreale in cui si susseguono colpi di scena e trovate inaspettate.

Marco Borghetti è fondatore di Tobia Circus, si è formato alla “Scuola di Arti Circensi e Teatrali” di Milano. Ha frequentato diversi stage di clownerie con maestri del calibro di Bano Ferrari, Philip Radice, Rita Pelusio, Marcello Magni, Avner the eccentric e Paolo Nani. Attualmente collabora con l’associazione teatrale “2 etti e mezzo”, e lavora come insegnante presso il Teatro dell’Armadillo. Gira per le piazze con il suo spettacolo di clownerie dal titolo “Equilibrium Tremens”.

Ha partecipato a diversi festival come: Cirque e Fanfares Dole (F), Artisti in piazza-Pennabilli (I), Zirkart Festival (D), Schaubudensommer Festival (D),Festival of fools (Belfast-IRL), Nuit des Merveilles (L), Ascona (CH), ABC festival (I), Lugano buskers festival (CH), AnaMraz (SLO), Bamberg (D), Vevey (CH), La strada-Ausburg (D), Mercantia (I), Asfaltart (I), Doca festival (UK), O mundo ao contràrio(P), Mirabilia (I), Uutmarkt Holten (NL), National circus Festival (IRE) e molti altri.

Rottofreno – Pista Polivalente di via Tobagi29 agosto – h. 21

MANICOMICS TeatroKERMESSE, Concerto per clown maggiore

Teatro comico di Agostino Bossi e Paolo Pisi. con Agostino Bossi, Paolo Pisi e Marcello Savi- Produzione Manicomics Teatro

Uno spettacolo che nasce come studio sulla comicità e il linguaggio clownesco, sempre in bilico tra realtà e fantasia, alterna momenti di ingenua lucidità ad altri di ordinaria pazzia.

Provate ad immaginare trei maestri d’orchestra che devono iniziare il concerto senza l’orchestra, e per non rinunciare al magro ingaggio si inventano situazioni al limite della follia, diventando loro stessi musicisti, illusionisti, intrattenitori ecc .. ecc.. sfruttando la loro arte, quella che Totò gli ha insegnato: quella di arrangiarsi. E sarà proprio così poiché, riusciranno ad intrattenere e a coinvolgere il pubblico nell’attesa di una improbabile vera orchestra.

Lo spettacolo coinvolge un pubblico eterogeneo, grazie ad una forte carica comica. Tante situazioni, di clownerie, gags, magie rendono appassionante uno spettacolo semplice, comunicativo e divertente. Uno spettacolo dal ritmo veloce, con tanti cambi scena che rendono lo spettacolo piacevole e adatto a tutti.

Vigolzone – Piazza del castello27 agosto h. 21

Collettivo Clown. ORLANDO FURIOSO.Teatro Clown

Con Francesco Zamboni, Irene Arpe, Luca D’addino, Riccardo Marinelli, Ambra Falcone 

Lo spettacolo nasce dall’incontro tra il Collettivo Clown e al maestro Carlo Boso, grazie al quale si è avviata una sperimentazione per la fusione tra le tecniche di scrittura e messa in scena della commedia dell’arte e il clown contemporaneo.

La compagnia si è ispirata al classico Orlando Furioso per rappresentare temi senza tempo come la cieca gelosia e l’eterna lotta per il Potere, oltre ad argomenti di attualità .

I 46 canti del celebre poema sono strapazzati e trasformati in una ritmata progressione di incidenti, viaggi, colpi di scena, duelli, interazione diretta con il pubblico, battaglie e storie d’amore. I contenuti si sviluppano attraverso la poetica giocosità del clown, con punte di acuta satira in un testo che, pur ispirandosi molto liberamente al poema di Ariosto, ne va a cogliere comunque l’essenza.

Un vero e proprio dramma eroicomico che affezionerà il pubblico con le vicende di questi tanto tenaci, quanto patetici, financo buffi paladini.

La compagnia, dopo anni di collaborazione con la scuola di clown di Milano, ha debuttato in versione “indipendente” nel 2015 presso Expo Gate al Castello Sforzesco di Milano. In meno di due anni è stata finalista al premio Takimiri del Clown&Clown Festival, ha toccato quasi tutte le 20 regioni italiane tra partecipazioni a festival, eventi e apparizioni in luoghi simbolo della cultura come Pompei e Matera. Tra i Festival a cui ha partecipato ricordiamo  Milano Isola Off Festival, Malo Jugglin Festival, Superclown Festival, Giffoni Film Festival, ed ha chiuso nel 2016 il Festival del Mimo e del Teatro Gestuale di San Ginesio (MC). In continua crescita, tra Marzo e Giugno 2017 il Collettivo Clown ha superato per la prima volta i confini continentali con una tournée che lo ha visto in scena in circa 40 teatri nella regione di Shanghai, Cina.

LULTIMAPROVINCIA 2019 – programma completo

IN CASO DI BRUTTO TEMPO GLI SPETTACOLI SARANNO REALIZZATI ED OSPITATI IN SPAZI AL CHIUSO

21 agosto Gragnano Parco della Pace h 21

Circo Pitanga, Corde Nuziali. Circo contemporaneo

22 agosto S. NICOLO’ Pista Polivalente via Togliatti h.21

CIRCO PITANGA (Israele-Svizzera) – Circus  (circo contemporaneo)

24 agosto PONTE DELL’OLIO Parco di villa Rossih.21

I 3 CHEFS – Lultima Cena (Clown – visual comedy)

27 agostoVIGOLZONE Piazza del Castello h.21

COLLETTIVO CLOWN – Orlando Furioso (teatro clown)

29 agostoGRAGNANO Piazza della Pace h.21

ARTEMAKIA– On the Road (circo teatro)

30 agostoROTTOFRENO Pista Polivalente via Tobagi h.21

MANICOMICS TEATRO – Kermesse  (teatro clown)

2 settembre CARMIANO Piazza della Chiesa h.21

TOBIA CIRCUS – Equilibrium tremens (clown e circo)

3 settembreVIGOLZONE Piazza del Castello h.21

MADAME REBINE’ – Giro della Piazza  (circo clown)

7 settembreRIVERGARO Piazza Paolo h.21.30

Compagnia NANDO & MAILA – Sconcerto d’amore (circo teatro clown)

20 e 21 settembre PIACENZA OPEN SPACE h.21 ingresso 10€

Wild Flaketjes – Goos & Helena (Brasile-Olanda) Prima nazionale – Actos Humanos  (teatro-circo-clown)

21 SettembreWORKSHOP  “Il clown e il suo doppio”

Il comunicato