Maltempo,158 utenze ancora prive di energia elettrica. I sindaci: “Inaccettabile, sono passati quattro giorni”

Questa mattina è proseguita la serie di riunioni del Centro Coordinamento Soccorsi, attivato da lunedì presso la Prefettura–U.T.G. di Piacenza. Hanno partecipato all’incontro i rappresentanti di E-distribuzione, dei Vigili del Fuoco, dell’Arma dei Carabinieri, del Servizio Area Affluenti Po e, tra le amministrazioni locali, il Presidente della Provincia, il Sindaco di Ponte dell’Olio e l’Assessore alla protezione civile di Rivergaro. Nel corso della riunione, si è dovuto riscontrare, con forte rammarico da parte dei Sindaci, che rimangono ancora alcune situazioni irrisolte. A detta del gestore sono riferibili a circa 158 utenze in media tensione, comunque in progressiva diminuzione, in alcune frazioni dei comuni di Bobbio, Piazzano e Bettola.

blank

Inoltre, a fronte della controindicazione fornita dai sindaci circa la persistenza di ulteriori situazioni problematiche, ritenuti inaccettabili a quattro giorni circa dagli eventi, il rappresentante di E-distribuzione ha comunicato che l’azienda confida di risolvere, salvo difficoltà imprevedibili delle ultime ore, la soluzione delle citate utenze in media tensione, così come delle criticità singole fatte pervenire direttamente dai cittadini entro il pomeriggio della giornata odierna.

Da parte dei sindaci presenti è stata sottolineata l’inaccettabilità del persistere di situazioni ancora pendenti, riferibili a nuclei familiari privi del servizio essenziale fino a quattro giorni consecutivi, e si è fatta richiesta formale alla società di distribuzione di produrre un’informazione ufficiale e credibile dello stato dell’arte, per fare chiarezza definitiva in merito ai tempi per un definitivo ripristino della situazione ante crisi.

La Prefettura, d’intesa con i partecipanti all’incontro, ha infine tracciato un quadro delle prossime azioni da intraprendere in chiave di prevenzione strutturale, da concertare in tavoli ristretti, con la partecipazione di rappresentanti degli enti locali, dei gestori delle forniture dei servizi elettrico, idrico e di telefonia fissa e mobile.

Il Prefetto ha rappresentato alla società di distribuzione che attende in giornata l’auspicata comunicazione della chiusura definitiva della vicenda.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank