Maltrattamenti sui disabili, don Angelo Bortolotti patteggia due anni e undici mesi

Maltrattamento sui disabili, don Angelo Bortolotti patteggia due anni e undici mesi di reclusione. Parliamo del sacerdote arrestato il 9 novembre scorso con l’accusa di maltrattamenti ai danni degli ospiti disabili del centro Manfredini, atteggiamenti documentati nel corso delle indagini della polizia attraverso telecamere nascoste e intercettazioni ambientali.

Questa mattina, mercoledì 14 marzo, si è tenuta l’udienza davanti al giudice Gianandrea Bussi e al pm Emilio Pisante. L’avvocato difensore di Bortolotti, Andrea Perini, ha chiesto il patteggiamento.

Una familiare di uno dei pazienti maltrattati si è costituita parte civile e ha chiesto un riarcimento pari a 50mila euro.