Marta Cuscunà a Pulcheria il 25 novembre con il suo spettacolo “La semplicità ingannata”

Marta Cuscunà a Pulcheria
Piacenza 24 WhatsApp

A Pulcheria sabato 25 novembre alle ore 21 a XNL Piacenza (Via Santa Franca 36) è in programma lo spettacolo teatrale “La semplicità ingannata”, scritto, diretto e interpretato da Marta Cuscunà.

Premiata in tutta Europa, selezionata dal Piccolo Teatro di Milano come artista associata, Marta Cuscunà è una delle autrici-attrici-performer più interessanti della scena contemporanea. Liberamente ispirato alle opere letterarie di Arcangela Tarabotti e alla vicenda delle Clarisse di Udine, La semplicità ingannata è uno spettacolo esilarante che fa parte di Resistenze Femminili, progetto di ricerca drammaturgica sugli stereotipi di genere.

Dopo lo spettacolo, incontro con Marta Cuscunà. A seguire, piccolo buffet.

L’edizione 2023 di Pulcheria si chiuderà poi domenica 26 novembre con un doppio appuntamento. Si parte alle ore 11 con l’attrice Chiara Bersani con “(dal) Sottobosco”. L’incontro è in programma al Salone d’onore di Palazzo Rota Pisaroni (Via S.Eufemia, 13).

Performer, autrice, regista/coreografa, Premio Ubu 2018 come miglior attrice under 35, Chiara Bersani condivide con il pubblico un dialogo intimo sul suo lavoro, un diario aperto alla lettura di appunti, testi, pensieri, materiali teorici e concettuali che hanno ispirato e accompagnato il processo creativo della performance Sottobosco, muovendone le corde tremanti e poetiche. 
Modera la conversazione la ricercatrice indipendent Paola Granato.

Alle ore 18 invece il protagonista sarà Jacopo Veneziani in “Le figure femminili del periodo d’oro dell’arte moderna”. L’incontro è previsto all’ Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano (Via S.Eufemia, 12).

Jacopo Veneziani, storico dell’arte formatosi a Parigi, divulgatore, ospite fisso in tv (su Rai Tre con Massimo Gramellini e su La 7), docente allo IULM di Milano, presidente della Galleria Ricci Oddi di Piacenza, in occasione dell’uscita del suo terzo libro (La grande Parigi 1900-1920, Rizzoli), ci guida alla scoperta delle figure femminili che hanno contribuito alla nascita dell’arte moderna nei primi vent’anni del Novecento.
Modera l’incontro la giornalista Donata Meneghelli. 

Tutto il programma della manifestazione. Gli eventi sono gratuiti.

Radio Sound
blank blank