Medicina di genere – Il rischio cardiovascolare nelle donne. Incontro a Palazzo Galli il 31 gennaio

rischio cardiovascolare nelle donne

Medicina di genere – Il rischio cardiovascolare nelle donne. E’ l’argomento dell’appuntamento è in programma giovedì 31 gennaio. L’incontro “Salute Donna, prendiamocela a cuore” si tiene alle ore 16 30 alla Sala Panini della Banca di Piacenza (Palazzo Galli).

blank

Medicina di genere – Il rischio cardiovascolare nelle donne.

La Medicina di genere ha l’obiettivo di comprendere i meccanismi attraverso i quali le differenze legate al genere agiscono sullo stato di salute. E in particolare sull’insorgenza e il decorso di molte malattie, nonché sugli outcome delle terapie. 


La cardiopatia ischemica è la principale causa di morte cardiovascolare nelle donne sopra i 75 anni. Infatti le donne colpite da infarto miocardico acuto hanno maggiore mortalità. E pur in presenza di una maggiore prevalenza di malattia coronarica lieve. Inoltre ricevono un minor numero di coronarografie, beta-bloccanti e statine.
E’ necessario quindi considerare i fattori di rischio in relazione al sesso. Infatti sono state infatti dimostrate differenza significative fra uomo e donna.

La patologia cardiovascolare ha un’eziologia multifattoriale. Pertanto è preferibile valutare il rischio globale piuttosto dei singoli fattori di rischio.
Nella donna classificazione e stratificazione del rischio cardio- e cerebro-vascolare devono anche tener conto di variabili esclusive del genere femminile. In particolare il riferimento riguarda i problemi di salute gestazionale o ginecologica e menopausa.

Per approfondire.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank