Mercatino di Natale, il Consiglio di Stato respinge il ricorso degli ambulanti

Mercatino di Natale

Il Consiglio di Stato ha respinto, con decreto odierno, l’ulteriore ricorso presentato dagli ambulanti in merito al mercatino di Natale, sia per quanto riguarda la modifica del precedente provvedimento emanato il 29 novembre, sia in merito alla richiesta di anticipare la discussione già fissata per il 20 dicembre, affinchè si consentisse loro di svolgere la Fiera natalizia nel perimetro di piazza Cavalli, nelle stesse condizioni degli anni precedenti.

Nella motivazione, il Consiglio di stato richiama il contenuto del decreto del 29 novembre, nell’interpretazione subito individuata e attuata dall’Amministrazione, secondo cui il Comune di Piacenza è tenuto a consentire lo svolgimento dell’attività di vendita individuando, però, spazi e tempi compatibili con le manifestazioni natalizie già in corso. Esprime soddisfazione la Giunta comunale, da sempre convinta di aver dato corretta e immediata attuazione a quanto disposto dal Consiglio di Stato.

Nonostante l’esito favorevole, l’Amministrazione mantiene in essere le proposte già rivolte agli ambulanti, affinchè possano svolgere, se lo ritengono, l’attività di vendita. La Giunta ringrazia, infine, il personale degli Uffici comunali del Commercio e dell’Avvocatura, per l’intenso e proficuo lavoro svolto.