I giovani migranti del Petit Hotel a Rete 4: “Niente integrazione, tanta droga”. Soresi (FdI): “Stanziati 86 mila euro, a cosa sono serviti?”

Piacenza 24 WhatsApp

I giovani migranti del Petit Hotel: “Niente integrazione, tanta droga”. Interviene Sara Soresi (FdI): “Il Comune aveva stanziato 86 mila euro alla cooperativa Ippogrifo per progetti di integrazione, a cosa sono serviti?”.

In sostanza ieri, alla trasmissione di Rete 4 condotta da Mario Giordano, Fuori dal coro, si parlava di minori stranieri non accompagnati. A un certo punto hanno intervistato un giovane ospite del Petit Hotel. Soresi riporta alcune delle risposte.

“Niente soldi, niente mangiare, niente”
“Non vi integrano?” “No”
“Scuola? Corsi?” “No”
“Documenti” “No, dormire e mangiare, fine”
“C’è droga qui dentro?” “Molta”

L’inviata sottolinea come le attività mirate all’integrazione siano affidate alla cooperativa L’Ippogrifo.

Il video è visibile a questo link:

https://mediasetinfinity.mediaset.it/video/fuoridalcoro/baby-immigrati-fuori-controllo-citta-in-preda-ai-violenti_F312803501024C15

“Effettivamente – spiega Soresi – chi abita nei dintorni è molto stanco, tanto da avermi contattata in più occasioni. Solo la settimana scorsa, mi hanno segnalato più pattuglie all’esterno del Petit Hotel. Mi domando, considerando che il Comune di Piacenza, con determinazione del novembre 2023, ha impegnato spesa di 86.600,00 euro in favore della Cooperativa L’Ippogrifo per: “attività educative e di integrazione sociale a carattere diurno a favore di minori stranieri non accompagnati”, se è vero quanto questi ospiti affermano: dove vanno a finire questi soldi pubblici?”.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank