Minacce alla ex e taglia le gomme dell’auto alla figlia, 55enne nei guai per stalking

Molestie sessuali, Stretta sulle auto con targhe straniere, Stalking

Non si era rassegnato alla separazione dalla moglie, ennesimo caso di stalking. Protagonista un piacentino di 55 anni. L’uomo, dopo la fine del matrimonio, aveva iniziato a molestare la ex consorte, coinvolgendo direttamente anche la figlia. Messaggi intimidatori, minacce, appostamenti, pedinamenti: un comportamento che aveva iniziato a intimorire la donna, tanto da arrivare a essere accompagnata sul lavoro dai propri colleghi per sentirsi più sicura. Le minacce avevano raggiunto nel frattempo anche il padre della ex moglie.

L’apice è stato raggiunto il giorno in cui la figlia della coppia si è ritrovata le gomme dell’auto tagliate. A quel punto le due vittime di questa drammatica storia hanno deciso di sporgere denuncia alla polizia locale che subito ha avviato gli accertamenti del caso, coordinati dal pm Matteo Centini. Raccolte prove sufficienti, la procura ha emesso un provvedimento che obbliga il 55enne a non avvicinarsi alla famiglia. Se il divieto non dovesse essere rispettato, per l’uomo scatteranno misure cautelari.