Mundial 82, 40 anni dopo la vittoria dell’Italia. Gionelli (Coni): “A Piacenza tripudio di bandiere, un tricolore anche sul semaforo in via Pietro Cella” – AUDIO

Mundial 82, 40 anni dopo la vittoria dell’Italia. Gionelli (Coni): “A Piacenza tripudio di bandiere, un tricolore anche sul semaforo in via Pietro Cella” - AUDIO

Al fischio finale Nando Martellini non stava più nella gioia e nella nostra testa risuona ancora il suo triplice, come i Mondiali vinti, “Campioni del Mondo”. L’11 luglio 2022 anche a Piacenza rivivono le emozioni del quarantennale della vittoria dell’Italia al Mundial 82. La squadra di Bearzot in quell’occasione fu una sorta di cenerentola. In particolare perché arrivò in Spagna tra critiche, anche feroci, e risa, ma cammin facendo fu capace di arrampicarsi sul tetto del mondo con pieno merito dopo aver battuto in serie Argentina, il fortissimo Brasile, Polonia e la Germania Ovest. 

blank

Ricordo che con mio padrespiega il delegato del Coni a Piacenza andammo in centro dopo la vittoria. Il cuore della città era in festa come poi avvenne anni dopo per la promozione del Piacenza in serie A. Questo sventolio, tripudio di bandiere tricolore da bambino ero abituato a vederle solo nelle feste istituzionali come quella del 2 Giugno. Vedere queste bandiere rimaste fuori dai balconi piacentini anche dopo la vittoria con la Germania è un ricordo bellissimo. Addirittura un tricolore venne issato sul semaforo di via Pietro Cella rimanendo in quella posizione per settimane. Ho propio questa immagine che non si cancellerà mai”

Mundial 82, 40 anni dopo la vittoria dell’Italia. Gionelli (Coni) – AUDIO INTERVISTA

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank