Norme anti-Covid, durante le feste 64 cittadini e undici esercizi finiti nei guai

Come convenuto nelle riunioni di Comitato provinciale per l’Ordine e Sicurezza pubblica (CPOSP), presieduto dal Prefetto Daniela Lupo, proseguono le attività di prevenzione e controllo del territorio.

blank

Nella settimana dal 28 dicembre al 3 gennaio 2021 le Forze di Polizia statali e locali hanno effettuato, nell’ambito delle attività generali di prevenzione e controllo del territorio, 467 servizi con l’impiego di 924 uomini.

Dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021, nell’ambito dei controlli COVID, sono finiti nel mirino delle Forze di Polizia 1.498 persone e anche 201 attività o esercizi commerciali. Hanno accertato 64 sanzioni a carico di cittadini e 11 a carico di esercizi commerciali per violazione della predetta normativa; di questi, per 2 si è disposta la chiusura in via provvisoria ex art. 2, comma 1 D.L. 33/2020.

Dall’8 marzo 2020 sino al 6 gennaio hanno controllato invece 106.721 persone e 6.123 esercizi pubblici e commerciali. Nell’ambito di questa attività hanno sanzionato 3.241 persone, 60 gestori di esercizi commerciali (disponendo in n. 8 casi la chiusura provvisoria) e denunciato 10 persone per violazione della quarantena.

Le violazioni contestate sono state pari al 3% dei controlli effettuati sulle persone e di circa l’1% di quelli effettuati a carico degli esercizi commerciali.

“L’andamento della curva pandemica rende indispensabile continuare a mantenere alta l’attenzione sulla corretta applicazione delle principali misure anti-covid (distanziamento, utilizzo mascherine e disinfezione/lavaggio mani). L’impegno e la responsabilità di ciascuno di noi sono essenziali al contenimento della pandemia e necessari all’auspicata ripresa, non solo economica”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank