Nuove strumentazioni per i reparti dell’Ausl, il grande dono dell’associazione William Bottigelli – FOTO e AUDIO

L’associazione William Bottigelli rinnova l’impegno e il sostegno all’ospedale di Piacenza. Il sodalizio, costituito nel 2002 nel ricordo di un giovane prematuramente scomparso, formalizza oggi alcune donazioni rivolte ai servizi sanitari del territorio, proseguendo nella propria attività di solidarietà.

blank

Si tratta del ricavato di due iniziative. La prima è una cena di gala per il festeggiamento dei 15 anni di attività: l’evento, andato in scena nella splendida cornice della Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni, ha visto un’asta di beneficenza di maglie e gadget di campioni dello sport nazionali e mondiali. L’associazione ha inoltre organizzato una partita beneficenza di volley di campionato A1 fra Wixo LPR e Latina Volley (denominata W.Bottigelli Onlus VolleyBall Event).

I fondi raccolti nel primo evento sono stati destinati a Ematologia e Pediatria, mentre quelli della sfida sportiva al Servizio psichiatrico Diagnosi e cura del Dipartimento di Salute mentale e dipendenze patologiche.

Presenti alla conferenza stampa anche l’opposto della Wixo LPR Alessandro Fei ed il Direttore Sportivo Gabriele Cottarelli: “Se parlo in rappresentanza della Wixo LPR posso solo dire che per noi è stato bellissimo operare in supporto all’Associazione Bottigelli – ha affermato il DS Cottarelli – in 14 giorni abbiamo fatto in modo che tanta gente, anche non seguace della pallavolo, partecipasse alla gara Piacenza-Latina. Personalmente invece sono stato molto colpito dalla passione che muove i volontari dell’Associazione, è una cosa che mi ha lasciato a bocca aperta e, per questo motivo, vi ringrazio per tutto quello che fate”.
A fargli eco il capitano “Fox” Fei: “Per noi è un onore ed un piacere supportare certe raccolte fondi. Mettere a disposizione quanto facciamo all’interno del rettangolo da gioco per aiutare i più bisognosi è un vero onore e piacere”.

“Siamo molto grati – commenta il direttore generale Ausl Luca Baldino – per la sensibilità dimostrata ancora una volta dall’associazione Bottigelli, sempre attenta alle esigenze dei nostri reparti. Le donazioni permettono ai nostri professionisti di migliorare ulteriormente l’assistenza verso i piacentini che si rivolgono ai nostri servizi. È un’attestazione di stima che ci sprona ancora di più a impegnarci per qualificare ulteriormente l’attività quotidiana”.

La donazione all’Ematologia e al Centro trapianti di midollo osseo, diretti da Daniele Vallisa, ha consentito l’acquisto di un ecografo portatile. Il prezioso strumento, di ultima generazione, può essere impiegato negli ambienti con isolamento ambientale (stanze sterili) per i pazienti leucemici e trapiantati, consentendo di effettuare diagnosi senza dover spostare le persone e, quindi, senza sottoporle a rischi di infezione evitabili.

Per la Pediatria e Neonatologia diretta da Giacomo Biasucci, l’associazione ha invece pensato a cinque pulsiossimetri (saturimetri) da postazione letto, dotati di cavo prolunga per sensori e con sensori monouso assortiti. Tale apparecchiatura consente il monitoraggio continuo e non invasivo dell’ossigeno e della frequenza del polso e può essere utilizzato in pazienti neonatali e pediatrici per l’osservazione di alcuni parametri vitali, ovviamente insieme alla valutazione dei segni e dei sintomi effettuata da medici e infermieri.

Infine, al Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura (diretto da Silvia Chiesa) è stato destinato un contributo per l’acquisto di vari supporti multimediali e arredi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank