Otorinolaringoiatria sempre più eccellenza, nuove tecnologie e spazi pensati per i bambini – AUDIO e FOTO

Presentata la nuova sede degli ambulatori di Otorinolaringoiatria all’ospedale di Piacenza. I servizi, prima collocati in ambienti diversi e non contigui, hanno trovato una più accogliente dislocazione al primo piano dell’edificio 4, nel nucleo antico. Nell’ambito del progetto di riqualificazione, l’associazione Il Pellicano Piacenza ha fornito un importante contributo: gli ambulatori sono infatti dotati di una sala d’attesa dedicata ai più piccoli e pensata per rendere la loro presenza in ospedale il meno traumatica possibile.

blank

I pazienti che accedono agli ambulatori di Otorinolaringoiatria, Audiologia e Logopedia per accertamenti diagnostici, visite di controllo e terapie sono circa 400/450 prestazioni ogni settimana, tra loro si contano anche molti bambini, che giungono da ogni parte d’Italia per sottoporsi ad accertamenti e cure.

“Anche in questo caso si parla di bambini e noi siamo presenti. Ciò che più mi fa piacere è che anche in altre realtà ospedaliere, oltre alla provincia piacentina, inizia a passare l’idea dell’accoglienza e quanto l’accoglienza sia importante: non si cura solo con le medicine ma anche con il benessere dell’anima. Questo vale soprattutto per i più piccoli” commenta Mariangela Spezia, presidente de Il Pellicano Onlus.

Nell’ambito della riqualificazione sono stati anche acquistate strumentazioni nuove per aumentare l’offerta sanitaria, un investimento di circa 200mila euro.

“Nel nostro campo l’attività ambulatoriale è molto complessa e ricca, finalmente abbiamo trovato una disposizione degli spazi più funzionale, in grado di rendere più proficuo il nostro lavoro ma anche più confortevole la permanenza degli utenti” commenta Domenco Cuda,  direttore dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Piacenza.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank