Scomparso tra i boschi di Ottone, 60enne trovato senza vita

blank
Soccorso Alpino

AGGIORNAMENTO – E’ stato purtroppo ritrovato senza vita il corpo dell’uomo sessantenne di Piacenza di cui non si aveva traccia dallo scorso giovedì 14 giugno nelle vicinanze di Ottone, sull’Appennino Piacentino. Il ritrovamento è stato compiuto durante le battute di ricerca che hanno visto coinvolti i tecnici del Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Carabinieri; il corpo esanime è stato rinvenuto nei pressi di un casolare abbandonato, non distante dal paese di Ottone. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per condurre i rilievi di Legge.

blank

Nel primo pomeriggio di ieri, Domenica 17 Giugno, i tecnici del Soccorso Alpino sono stati attivati dalla Prefettura di Piacenza per la ricerca di un uomo sessantenne residente nel capoluogo emiliano, che si pensa essere disperso nel comune di Ottone, nella porzione di Appennino Piacentino confinante con la provincia di Pavia.

L’uomo è infatti partito da Piacenza con mezzi pubblici lo scorso 14 Giugno, arrivando fino ad  Ottone, forse con l’intenzione di raggiungere a piedi il vicino Passo del Brallo. I parenti, non avendo più sue notizie, hanno dato l’allarme; oltre al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico si sono mobilitati anche i Vigili del Fuoco,  i Carabinieri e la Protezione Civile.

Nella giornata di ieri le ricerche hanno avuto esito negativo, e questa mattina – con campo base a Ottone – sono riprese.

Nella scorsa notte inoltre, i tecnici del Soccorso Alpino piacentino sono stati allertati per un altro intervento in loc. Bosco (Travo), per una persona infortunata; fortunatamente i mezzi sanitari sono riusciti a rintracciare e trasportare il ferito senza particolari problemi e le squadre del SAER sono rientrate. Per il Soccorso Alpino di Piacenza, si registrano quattro interventi negli ultimi quattro giorni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank