Palazzina occupata in condizioni igieniche precarie, blitz a Fiorenzuola – FOTO

Sgomberato un immobile occupato a Fiorenzuola. Quattro persone lo abitavano abusivamente, si tratta di tre stranieri e una ragazza italiana. Quest’ultima è stata denunciata, mentre la posizione dei tre è ancora al vaglio delle forze dell’ordine. Il gruppo viveva in condizioni estremamente precarie, dal punto di vista igienico e strutturale. In seguito alle segnalazioni di alcuni residenti, questa mattina sono entrati in azione i carabinieri, la polizia municipale e l’ufficio tecnico.

“Dopo le dovute verifiche è iniziata, questa mattina, l’operazione di sgombero e ripristino dell’immobile occupato presso il quartiere Posta dei Cavalli – scrive il sindaco di Fiorenzuola, Romeo Gandolfi, su facebook – grazie alle numerose quanto accorate segnalazioni dei cittadini, mi sono adoperato in coordinamento con l’Arma dei Carabinieri, la Polizia Municipale, l’Ufficio Tecnico e una ditta preposta, al fine di intervenire su una situazione di degrado che aveva raggiunto livelli allarmanti. L’immobile è stato infatti trovato occupato abusivamente ed in condizioni igienico sanitarie fortemente allarmanti. Due persone stanno venendo identificate proprio in queste ore, mentre la ditta preposta si sta occupando di sgomberare il sito dall’immondizia accumulatasi. E’ bene evidenziare che, chi scrive, sarà sempre in prima fila nella lotta al degrado e all’illegalità. La situazione per chi risiede nelle vicinanze era divenuta semplicemente intollerabile, non posso quindi che manifestare la mia soddisfazione per una operazione efficace. Monitoreremo affinché l’immobile non venga nuovamente occupato. Grazie a tutti coloro che si sono adoperati per questa causa di civiltà”.