A Palazzo Gotico, “Arte in circolo – un viaggio, tante esperienze” domenica 18 marzo

Domenica 18 marzo si terrà, nel salone di Palazzo Gotico, “Arte in circolo – un viaggio, tante esperienze”, nuovo evento organizzato dal Gruppo Giovani dell’Associazione Piacenza Musei e dall’Associazione 18-30, in collaborazione con il Comune di Piacenza. In questo secondo appuntamento, dopo la prima rassegna che ha avuto come argomento l’arte e che si è svolta nella ex chiesa di San Bartolomeo a ottobre, il tema prescelto sarà la fotografia. Ad esporre otto giovani artisti piacentini che metteranno in mostra le loro foto inerenti al tema del viaggio, viaggio che sarà declinato in tutti i suoi aspetti. Uno degli artisti coinvolti, infatti, è Alex che illustrerà il percorso che lo ha portato a cambiare sesso e a diventare un uomo.

Si inizierà alle ore 10.00 con una visita guidata, a cura dell’Associazione Piacenza Musei, che comprenderà gli interni, gli esterni e la storia artistica di Palazzo Gotico, sorto nel 1281 per volontà di Alberto Scotti, potente signore di Piacenza, e realizzato dagli architetti piacentini Pietro da Cagnano, Negro de Negri, Gherardo Campanaro e Pietro da Borghetto.

A seguire, a partire dalle ore 16.30, ci sarà un concerto, ad opera dei So Close, tre artisti piacentini giovani ma già dotati di numerose esperienze musicali. Al primo gruppo subentreranno, alle 18.30, i Tissues, band in grado di coniugare influenze alternative rock a una dose di sana autoironia. A impreziosire ulteriormente un programma già ricco arriverà una performance artistica del tutto innovativa in grado di coniugare visual art e pittura; artefici del live saranno Fabio Guarino, in arte Guariart, già nostro ospite nella prima edizione di “arte in circolo”, e i ragazzi di Rorschach – Visual Project.

Per tutta la durata della mostra sarà attivo, in uno spazio appositamente adibito all’interno del salone di Palazzo Gotico, un servizio di ristoro con la possibilità di acquistare cibi e bevande. Chiusura dell’evento alle ore 22.00