A Palazzo Gotico: “Costruire per il futuro” sembra proprio che passi dal Cosmo

blank

Luca Parmitano l’astronauta italiano , già protagonista di una missione sulla Stazione spaziale internazionale da maggio a novembre 2013 e di due passeggiate extraveicolari ha partecipato sabato  2 dicembre all’evento organizzato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano dedicato alla riflessione sul futuro tra scienza  e innovazione

blank

 L’Astronauta Parmitano ha coinvolto il folto pubblico descrivendo il lavoro che si compie sulla ISS portando anche testimonianze personali sulle indescrivibili emozioni provate ad essere immerso nello spazio e ha sottolineato  come l’uomo possa essere di fondamentale importanza per aprire visioni prospettiche anche nella vita quotidiana passando per i viaggi nello spazio.

L’incontro a Palazzo Gotico  ha visto la presenza del piacentino Lucio Rossi professore e ricercatore al CERN di Ginevra responsabile del progetto High Luminosity LHC che ha spiegato i passi che si stanno compiendo nell’acceleratore di particelle e ha illustrato  i programmi in cantiere dei prossimi decenni.

blank

Il presidente di ENEA Federico Testa ha spiegato  quello che si sta compiendo per le energie rinnovabili ponendo l’accento sulle criticità ambientali a cui il nostro habitat  sta andando incontro.

Dalla open science alla open innovation tema illustrato da  Sergio Bertolucci, professore Università di Bologna, già presidente Commissione grandi rischi. Ci parla di come sia importante per uno sviluppo dei paesi praticare una scienza aperta  che si confronta all’esterno al fine di promuovere anche un processo di innovazione tecnologia inclusiva di queste scienze.

Laura Groppi – Spazio Tesla

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank