Palazzo Gotico visitabile ogni sabato dal 18 marzo, Fiazza: “Risveglio del gigante” – AUDIO

Un altro fine settimana alla scoperta di Palazzo Gotico. Ingresso libero sabato e domenica, visite guidate su prenotazione e un itinerario attraverso la “città turrita”
Piacenza 24 WhatsApp

Palazzo Gotico visitabile ogni sabato dal 18 marzo, Fiazza: “Risveglio del gigante”. L’Assessore alla Cultura è stato ospite a Radio Sound per parlare del Protocollo d’intesa sottoscritto tra Amministrazione comunale e Touring Club Italiano per l’adesione al progetto “Aperti per voi”. Progetto che, grazie ai volontari dell’associazione, consentirà di aprire regolarmente al pubblico Palazzo Gotico ogni sabato, a partire dal prossimo 18 marzo. Fin dal suo insediamento, Fiazza ha lavorato per aprire al pubblico palazzo Gotico, rendendolo più vicino alla comunità. E questo accordo va esattamente in questo senso.

Questa nuova iniziativa – ha sottolineato Luisa Precivale del Touring Club- ci vede al fianco del Comune di Piacenza per garantire ai piacentini e ai turisti la possibilità di accedere e conoscere meglio palazzo Gotico nei prossimi fine settimana, è per noi motivo di grande soddisfazione. Il ringraziamento va naturalmente all’assessore Christian Fiazza, che ha pensato al TCI per lo svolgimento di questo servizio, ma soprattutto ai soci volontari della nostra associazione che sono già pronti, e molto entusiasti, di partecipare e di assolvere al meglio questo importante impegno”.

Avevamo una struttura poco usataspiega l’Assessore alla Cultura Christian Fiazzaquindi abbiamo pensato di riaprire Palazzo Gotico. A novembre abbiamo fatto la festa per riapertura chiamata “Il risveglio del gigante. La cosa che ci ha più sorpreso è stato vedere la reazione dei piacentini che entravano nel salone principale, stupendosi di quanto fosse magnifico. Questa la cosa che ci ha fatto pensare di dover procedere ancora con altre iniziative.

blank

Inoltre, l’assessore Christian Fiazza ha evidenziato che “il protocollo siglato oggi prevede che il Touring Club Italiano, in coerenza con la propria missione di prendersi cura dell’Italia come bene comune e di impegno per la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale attraverso il volontariato diffuso, s’impegni a prestare a titolo gratuito la propria collaborazione per le attività di supporto all’accoglienza, assistenza e primo orientamento al pubblico, in modo da consentire la fruizione ottimale e la migliore conoscenza di palazzo Gotico. Rimangono escluse le operazioni di apertura e chiusura del luogo, affidate a personale incaricato dal Comune, e le attività professionali di guida storica e/o artistica eventualmente affidate a soggetti professionali terzi”.

Radio Sound
blank blank