Paura per due sub piacentini, colti da malore durante un’immersione nelle acque di Genova

Incidente per due sub piacentini nelle acque di Genova. I fatti sono accaduti ieri, 14 gennaio, nella zona di Arenzano. I due, un uomo di 56 anni e una donna di 44 anni, si erano immersi per visitare il relitto della Haven, una petroliera affondata nel 1991 e ora divenuta meta turistica per appassionati di immersioni. Purtroppo però entrambi sono stati colti da malore pochi minuti dopo il tuffo. Sono riusciti a tornare in superficie e sono stati soccorsi dall’istruttore del Diving CS Tigullio che ha subito allertato i soccorsi, 118 e vigili del fuoco. L’elicottero dei pompieri ha condotto la coppia all’ospedale San Martino del capoluogo ligure dove si trova tuttora ricoverata in camera iperbarica.

blank

Da una prima ricostruzione pare che uno dei due sia stato colto da malore durante l’immersione: a quel punto l’altro avrebbe soccorso il compagno in difficoltà trascinandolo verso la superficie in fretta e furia, restando a sua volta vittima di un malore a causa della decompressione troppo rapida. Non sarebbero comunque in pericolo di vita.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank