Piantagione di marijuana tra i boschi di Gropparello, 32enne arrestato – FOTO e VIDEO

blank

Aveva creato una vera e propria piantagione di marijuana, ma è stato scoperto e arrestato. In manette è finito un piacentino di 32 anni. Alcuni giorni fa i carabinieri della stazione di Gropparello erano venuti a conoscenza di questa coltivazione sui generis collocata tra i boschi in località Montechino e hanno deciso di conoscere di persona il proprietario. Ieri mattina, venerdì 18 agosto, i militari si sono così appostati fino a quando il 32enne si è presentato per innaffiare le piante in questione: a quel punto le forze dell’ordine sono uscite allo scoperto e hanno fatto scattare le manette ai polsi dell’uomo. In tutto sono state trovate quindici piante di altezza compresa tra i due e i tre metri, tutte collocate in vaso e suddivise in tre gruppi posizionati in punti distanti l’uno dall’altro: in questo modo il 32enne sperava di salvare almeno qualche pianta nel caso fosse stato scoperto.

Una volta bloccato il ragazzo, i carabinieri hanno deciso di perquisire la sua abitazione rinvenendo in effetti 56 grammi di marijuana già essicata, contenuti in alcuni vasetti. Il ragazzo deve rispondere delle accuse di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti: l’arresto è stato convalidato e per lui sono stati disposti i domiciliari. L’udienza è stata rinviata al 7 settembre prossimo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank