“Prima posano il nuovo asfalto poi lo spaccano per inserire la fibra ottica, è normale?”

blank

Riceviamo e pubblichiamo la nota di un lettore.

blank

“In via Perletti (B.ra Genova) all’inizio di luglio è stato rifatto il manto stradale chiudendo la via per una settimana al traffico. Presenza effettiva degli operai in cantiere circa 10 ore in 5 giorni, la via sarà lunga si e no 200 metri. Ora la via è di nuovo impraticabile da lunedì; ci si ritrova con un altra settimana di disagio per la posa della fibra ottica. Oltre al danno la beffa, rottura del manto stradale (appena posato) con relativi scavi per pozzetti e tubature. A mio personale parere, faccio fatica a capire la logica di chi dirige i lavori e a maggior ragione a sopportarne le conseguenze. Vedendo le cose da utente e non da esecutore forse mi sbaglio; non abbiamo avuto un inutile spreco di tempo, risorse e soldi tolti alla colettività? Spero vogliate dar sfogo a questa mia voce per mettere in luce come l’amministrazione gestisce le mie, le sue, le nostre risorse, augurandomi che questo sia soltanto un caso isolato e non la regola. Ma la strada ce la teniamo rotta? Dobbiamo chiuderla un altra settimana per riasfaltare?”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank