Pro Piacenza: con la Pro Vercelli per uscire dal tunnel

Il Pro Piacenza ritrova i tre punti

Dopo la bella vittoria ai danni dall’Arezzo, che aveva restituito un po’ di morale in casa rossonera, per il Pro Piacenza è arrivato l’ennesimo stop (nono nelle ultime 11), 3-0 per mano dell’Arzachena.
In terra sarda la squadra di Maspero, contro l’allora penultima forza del campionato (ora terzultima), gioca un primo tempo molto intenso, si vede annullare un gol e fischiare contro un rigore piuttosto generoso con cui Gatto sigla il vantaggio. Nella ripresa nonostante i tentativi forsennati dei vari Nolè, Volpicelli e Scardina, il Pro non passa e, proprio come nel primo, il finale di tempo è decisivo. Prima Sanna sotto misura e poco dopo Gatto (doppietta) chiudono i giochi e rifilano al Pro Piacenza un parziale decisamente troppo pesante per i tentativi creati e la mole di gioco espressa. Per Ledesma e soci la situazione classifica è contornata da un numero solo: il 15. Ovvero il 15esimo posto in classifica (l’ultimo buono per la salvezza), ottenuto dopo 15 partite e con 15 punti conquistati.

blank

Per la squadra del presidente Panella piove letteralmente sul bagnato domenica, infatti domenica al Garilli, diretta dalle 14:30, scende la Pro Vercelli terza in campionato e con ambizioni di altissima classifica con sguardo sulla serie B. I bianconeri di mister Vito Grieco, nonostante un paio di giornate in meno (per via della questione ripescaggi legata alla serie B) rispetto al Piacenza capolista, è terzo in graduatoria. Otto vittorie, cinque pari e sole due sconfitte sono il ruolino di marcia di una delle candidate alla vittoria finale del girone. Nonostante questo procedere vorticoso, nelle ultime 5 la formazione piemontese ha collezionato solamente 2 vittorie e, 8 punti totali sui 15 a disposizione. Questo non può far rimanere tranquillo Ricky Maspero, perché la Pro ha un rendimento migliore in trasferta, non a caso 16 dei 29 punti totali arrivano lontano dal Piola. Il Pro Piacenza dal canto suo ha vinto l’ultima partita in casa e vuole riprovarci.
I bianconeri dovrebbero riproporre il consueto 4-4-1-1 con Nobile tra i pali; Mammarella, Milesi, Tedeschi e Berra nel quartetto difensivo, Azzi, Sangiorgi, Bellemo e Gatto nei 4 a metà e Foglia alle spalle dell’unica punta Morra (6 gol e 1 assist in stagione).
Il Pro Piacenza, ancora privo di Remedi, dovrebbe confermare il 3-4-1-2 con Bertozzi a difendere i pali, il pacchetto difensivo composto da Nava, Polverini, Pasqualoni; Kalombo e Sanseverino a presidiare le fasce, capitan Ledesma e Sicurella in mediana, mentre nei 3 davanti Sicurella da numero 9 coadiuvato da Nolè e Volpicelli.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank