Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare, presentati i tre progetti in Comune

Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare, presentati i tre progetti in Comune
Piacenza 24 WhatsApp

Presentati in Comune a Piacenza i tre progetti che fanno parte del PinQua (Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare). L’obiettivo riguarda la modifica del tessuto urbano della periferia di Piacenza. Dal Governo arriveranno 28 milioni di euro per la costruzione di una scuola media nell’area dell’ex Manifattura Tabacchi (già oggetto di un grande intervento immobiliare in corso), per la ristrutturazione della cascina San Savino alle Mose e per la riqualificazione degli alloggi Acer nel quartiere Peep-Farnesiana.

Il Programma è promosso al fine di concorrere alla riduzione del disagio abitativo. Con particolare riferimento alle periferie. Nello specifico è finalizzato a: riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale; rigenerare il tessuto socio-economico; migliorare l’accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici. Inoltre è finalizzato a migliorare la coesione sociale e la qualità della vita dei cittadini.

Riqualificazione dell’area ex Manifattura tabacchi all’Infrangibile

L’Amministrazione Comunale necessita dello sviluppo di una struttura scolastica, in particolare per accogliere giovani studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado.

Ristrutturazione cascina San Savino alle Mose

La strategia di rigenerazione urbana, è costituita da un insieme integrato di interventi e misure di accompagnamento. Il cuore della proposta vede l’intervento di recupero di Cascina San Savino quale motore di una spirale virtuosa di rigenerazione urbana della zona fieristica e produttiva della città.
Il progetto vede la partecipazione di Confindustria Piacenza e di Piacenza Expo s.p.a. Il progetto si propone due obbiettivi: ridare vita e funzioni ad un valore testimoniale, ed al contempo arricchire di nuove funzioni qualificanti il comparto e la Città, prevedendo nel contempo l’insediamento di servizi peculiari pensati in una ottica anche sociale e volti ad affrontare le criticità e la vulnerabilità particolari di questo contesto.

La posizione di Acer per la riqualificazione degli alloggi Peep alla Farnesiana

Radio Sound
blank blank