Proroga per Gianni Ambrosio, ancora un anno alla guida della Diocesi piacentina

La nunziatura apostolica in Italia, nella persona del nunzio, mons. Emil Paul Tscherrig, ha comunicato ieri mattina, 9 gennaio, la decisione del Santo Padre Papa Francesco in merito alla rinuncia del governo pastorale, per raggiunti limiti di età, presentata da Mons. Gianni Ambrosio in data 20 novembre: “Il Santo Padre, accetta la rinuncia ma concede la proroga di almeno un anno” all’incarico di pastore della nostra Chiesa diocesana.

Tutta la comunità dei fedeli della nostra diocesi di Piacenza-Bobbio è grata a Papa Francesco per la decisione assunta, segno di fiducia e di stima per il ministero del nostro vescovo. Invoca sul proprio Pastore abbondanti doni dello Spirito affinché continui il Suo appassionato servizio nel nome del Signore.
Maria Ss.ma, Madonna del Popolo; i santi patroni Antonino e Colombano, i beati Scalabrini e Leonella, accompagnino la nostra Chiesa nel cammino di comunione e missione.

Il Sindaco di Piacenza e Presidente della Provincia Patrizia Barbieri esprime tutta la propria soddisfazione a nome dell’intera comunità piacentina per la proroga a Vescovo di Piacenza di Mons. Gianni Ambrosio: “Sono veramente contenta perchè potrà proseguire quella fattiva e preziosissima collaborazione che il nostro Vescovo ha sempre garantito alla nostra città ed al nostro territorio”.