Pulmino travolto da un treno nel Parmense, disagi sulla linea ferroviaria dopo il tragico incidente. Morto anche il secondo giovane

AGGIORNAMENTO – È morto l’altro ragazzo diciottenne rimasto gravemente ferito nell’incidente in cui ieri nel Parmense aveva perso la vita un coetaneo. Entrambi erano persone disabili, si trovavano a bordo del pulmino che li riportava a casa dopo le lezioni a scuola. Lo riporta la Gazzetta di Parma. Il mezzo era finito ieri pomeriggio sui binari della linea ferroviaria Piacenza-Bologna, poi colpito da un treno in transito. Un 18enne era morto sul colpo, l’altro era invece rimasto ferito in modo grave. Non ce l’ha fatta. Ferite ma meno gravi le altre due persone che erano a bordo: una assistente 40enne e il conducente 54enne.

blank

Un pulmino per il trasporto di persone disabili il mezzo finisce sui binari sulla linea Bologna-Piacenza in provincia di Parma, a Pontetaro, e viene urtato da un treno in arrivo. Un giovane a bordo è morto, un altro è rimasto ferito in modo grave. Feriti, in modo apparentemente meno serio, anche l’autista e una donna.

Il tragico incidente ha causato disagi sulla linea ferroviaria che coinvolge anche il nodo piacentino. Di seguito la nota di Ferrovie dello Stato Italiane:

Ancora sospesa la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Parma e Fidenza, sulla linea convenzionale Bologna – Piacenza.

Lo stop, in atto dalle 13.20 è dovuto alla presenza di un automezzo finito sui binari per cause in corso di accertamento e urtato da un treno in transito.

I treni regionali sono cancellati fra Parma e Fidenza e il servizio effettuato con autobus sostitutivi.

Modifiche anche ai treni a lunga percorrenza con instradamenti su percorsi alternativi.

Potenziato il servizio di assistenza ai clienti.

I passeggeri del treno coinvolto nell’urto, un Regionale partito da Piacenza e diretto ad Ancona, sono stati accompagnati con autobus alla stazione di Parma da dove hanno potuto proseguire il viaggio.

La ripresa del traffico ferroviario avverrà dopo il nulla posta dell’autorità giudiziaria, la rimozione del mezzo stradale e le verifiche all’infrastruttura e al treno regionale coinvolto.

Regolare la circolazione sulla linea AV Bologna – Milano.

Secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco, il pulmino si trovava su una strada adiacente alla ferrovia e non è precipitato dal viadotto autostradale soprastante, come appreso inizialmente.

Il conducente avrebbe perso il controllo in una curva a gomito, sarebbe andato dritto passando in mezzo a due piloni e sarebbe così finito sulle rotaie della linea ferroviaria convenzionale. Il mezzo è stato pesantemente danneggiato dall’impatto col treno.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank