I “Punti di vista” di Andrea Amorini: “Fino a quando dovremo aspettare Corazza?”

Fino a quando dovremo aspettare Corazza? Non che sia lui il problema della sconfitta di ieri, ma è chiaro che se le due occasioni che ha avuto ieri le avesse sbagliate Romero avremmo tutti parlato di un attaccante inconcludente. Attendere un giocatore dopo un infortunio vuol dire aspettare che lo stesso recuperi la condizione atletica, il ritmo gara e la forza nei contrasti. Si era parlato di fine ottobre ma come sempre in questi casi la previsione è troppo ottimistica, ma ora siamo agli inizi di febbraio ed il giocatore è ancora distante dall’essere quello per cui è stato acquistato ossia in grado di fare la differenza. Senza considerare che i gol sbagliati come quelli di ieri nei primi cinque minuti della partita non possono essere figli di una condizione psicofisica ancora non perfetta ma solamente di una mancanza di “cattiveria” sotto porta che dipende solamente dal giocatore. Società, staff tecnico e tifosi hanno atteso con pazienza ora sta a Corazza dimostrare che l’investimento non è stato sbagliato.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank