Rinviata Pro Vercelli – Piacenza, dopo l’ordinanza emessa dal TAR del Lazio. Salta anche Pro Piacenza – Siena

La partita Pro Vercelli – Piacenza, originariamente in programma oggi 24 ottobre 2018 alle ore 20:30, è stata rinviata a data da destinarsi in base all’ordinanza emessa in data odierna dal TAR del Lazio.

Il Tribunale amministrativo del Lazio  ha accolto le istanze cautelari presentate dalla Pro Vercelli e dal Novara, sospendendo l’efficacia di tutti i provvedimenti sul format della Serie B che i due club avevano impugnato. Il campionato cadetto potrebbe dunque ritornare a 22 squadre.

RINVIATA ANCHE PRO PIACENZA – SIENA

In seguito, la Lega Pro ha comunicato attraverso una nota che “preso atto delle ordinanze emesse in data odierna dal Tar Lazio Sezione prima ter, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalle società Pro Vercelli, Ternana, Novara e Siena, rinvia a data da destinarsi”.


 

Ascolta PRO VERCELLI – PIACENZA su RADIO SOUND. Segui STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino.
CLICCA QUI PER ASCOLTARCI IN STREAMING

Il Piacenza ha ormai archiviato il mezzo passo falso di Albissola con due successi convincenti che gli hanno permesso di issarsi al primo posto del girone A. Quella con la Pro Patria è stata la classica prova di maturità per una squadra che ha anche la straordinaria capacità di poter cambiar volto pur restando efficace: nello scacchiere biancorosso infatti ci sono tante pedine che possono essere utilizzate in varie posizioni. Oltre a Della Latta, che fa della sua duttilità la virtù principale, Franzini ha scelto di schierare Di Molfetta, che siamo soliti vedere esterno d’attacco, nel ruolo di terzino. Anche Corradi, generalmente esterno di centrocampo, ha giocato sulla linea offensiva. Giocatori di qualità e di grande intelligenza tattica che sono fondamentali in questa fase della stagione. Il Piacenza ha infatti disputato tre gare nel giro di 8 giorni e non ha avuto il tempo materiale di ricaricare le batterie.
“Dovrò farmi violenza, ma in un campionato così lungo dovrò anche tener fuori qualche giocatore per preservarlo”, queste le parole di Franzini nel post partita di domenica pomeriggio. Turnover quindi? La logica farebbe pensare di sì, ma il probabile rinvio della gara con l’Entella che avrebbe luogo domenica prossima potrebbe far tornare il tecnico sui suoi passi. In questo caso la sua truppa avrebbe la bellezza di 10 giorni di tempo per recuperare dalle fatiche di questa intensa fase di stagione. Del resto l’avversario è davvero una delle big della serie C. Al “Silvio Piola” gli emiliani incontreranno una Pro Vercelli che, svanito definitivamente il sogno del ripescaggio in B, ha iniziato col  piglio giusto la sua corsa nella terza serie. I piemontesi che in bacheca vantano la bellezza di 7 scudetti conquistati tra anni Dieci ed anni Venti, vorrebbero riassaporare alla svelta l’aria della B a cui si erano già in parte abituati la scorsa stagione prima della retrocessione. La squadra di Vito Grieco, trascinata dai gol di morra  ha conquistato 7 punti in 4 partite, ottenendo 3 successi ai danni di Pro Patria, Carrarese ed Albissola.
Possibile che di fronte ad un ostacolo così complesso Franzini chieda ai suoi pupilli di stringere i denti per altri 90’Il rientro di Mulas permetterà a Di Molfetta di tornare nella sua posizione ideale. Anche Corradi sarà quasi certamente in campo dal 1’, mentre Nucci potrà recuperare da qualche acciacco di troppo.
Fischio d’inizio mercoledì, ore 20:30. Diretta su Radio Sound

La probabile formazione del Piacenza Calcio

I recuperi della prima giornata
Pro Vercelli – Piacenza
Pro Piacenza – Siena
Pontedera -Novara