Rugby – Lyons, bottino pieno per la squadra Cadetta e l’Under 18

lyons
Piacenza 24 WhatsApp

La squadra cadetta dei Lyons esce dai guai nella ripresa, portando a casa una pesantissima vittoria da 5 punti sul campo di un combattivo Guastalla, ultimo in classifica e voglioso di portarsi a casa uno scalpo pesante. Su un terreno di gioco pesantissimo che ha limitato le azioni bianconere, i Leoni sono stati bravi a riprendere in mano una partita che stava scivolando via dal loro controllo soprattutto dal punto di vista nervoso, con diversi falli di frustrazione e cartellini gialli mostrati dal direttore di gara (ben 4 per i padroni di casa). I bianconeri sono incappati in una “giornata no”, ma hanno comunque portato a casa il bottino massimo, allungando in classifica sulle dirette inseguitrici.

La cronaca

Partenza tutta per i Lyons, che si installano nella metà campo offensiva dai primi minuti. Al 15’ è Cantù a sfondare l’ottima difesa del Guastalla portando in vantaggio i suoi. A breve però l’incontro si complica: errori, imprecisioni, una giornata difficile in rimessa laterale dovuta all’assenza di tallonatori hanno impedito ai bianconeri di concretizzare i numerosi attacchi portati alla meta del Guastalla. Il primo tempo si chiude così con il punteggio di 3-7, situazione inattesa alla vigilia. Nella ripresa i Lyons mantengono sempre il possesso palla, i cambi danno la scossa necessaria e i bianconeri allungano nel punteggio portandosi sul 3-19 grazie alle mete dei trequarti Oppizzi ed Efori. Nell’ultimo quarto di partita è il nervosismo a farla da padrone, con tante interruzioni, cartellini gialli e confusione. Alla fine è la mischia dei Lyons a mettere il punto esclamativo, portando in meta Perazzoli e assicurando il punto di bonus offensivo ai bianconeri.

Complice la sconfitta dell’Imola secondo in classifica, ora gli uomini di Baracchi e Solari si trovano con 8 punti di vantaggio in classifica dopo aver conquistato la decima vittoria in altrettante gare stagionali. Domenica prossima i Leoni cercheranno l’11°, ospitando sul proprio campo di casa il Carpi, a cui seguiranno tre settimane senza campionato. 

Rugby Guastalla vs Sitav Rugby Lyons 3-24 (3-7)

Sitav Rugby Lyons: Efori; Azzini (41’ Oppizzi D), Fornasari, Bassi G, Bart Cobbah, Groppelli N. (cap) (41’ Spezia L), Repetti (41’ Profiti), Perazzoli, Bongiorni (46’ Oppizzi A), Spezia G, Maggi, Bassi L. (dal 61’ Cazzarini), Cantù (72’ Groppi), Groppelli, Filios (41’ Bosoni). All. Baracchi, Solari

Tabellino: pt 15’ m Cantù tr Groppelli N. (0-7), 21’ cp Guastalla (3-7). st 8’ mt Oppizzi D. tr Efori (3-14), 22’ m Efori (3-19), 39’ m Perazzoli (3-24)

Player of the Match: Gianmaria Groppelli

Under 18

Prova di grande maturità per l’Under 18, che porta a casa il bottino massimo contro i Centauri (formazione umbra con base a Perugia e Città di Castello) e si mantiene imbattuta in campionato. Nonostante le assenze di tre elementi importanti, che hanno fatto il loro esordio in Prima Squadra nella partita di sabato, i Leoni non abbassato il loro rendimento, marcando 6 mete alla franchigia umbra e rimanendo in scia alle concorrenti per il primo posto nel girone Pesaro e Valorugby.

Dopo un iniziale vantaggio firmato da un calcio piazzato degli ospiti, è stata la mischia bianconera a salire in cattedra, prima ribaltando il punteggio con la meta di Mazzocchi e poi allungando con le segnature di Mazzoni e Pellarini nel finale del primo tempo. Nella ripresa i Leoni hanno avuto il merito di chiudere subito i conti con la quarta meta, marcata da Bolzoni, prima della reazione degli ospiti che è arrivata al 47’. Ma i bianconeri non si sono fatti intimidire, mettendo in ghiaccio la gara nel finale con altre due segnature, firmate da Bolzoni e Seminari.

Affermazione importante per i giovani Leoni, che tengono il passo di Pesaro (prima in classifica con tre punti di vantaggio sui bianconeri) e Valorugby Emilia (secondo con un punto di vantaggio). Quella di domenica è stata un’altra grande prova di squadra, che non ha lasciato scampo a un avversario volenteroso e motivato, in una gara che poteva costituire un pericoloso “trabocchetto”. I giovani Leoni torneranno in campo domenica 4 febbraio, ancora sul campo di casa per la sfida allo Jesi.

Emilbanca Rugby Lyons vs Centauri Rugby 38-13

Emilbanca Rugby Lyons: Ziliani; Melis, Seminari, Franzoso, Pagliafora; Torricella, Isola Fi; Baas, Barbieri, Mazzocchi; Konte, Isola Fr (cap); Pellarini, Mazzoni, Montesissa. All: Salvetti, Bergamaschi, Mozzani

Marcature: 2’ cp Centauri (0-3), 11’ m Mazzocchi tr Torricella (7-3), 19’ cp Centauri (7-6), 33’ m Mazzoni tr Torricella (14-6), 35’ m Pellarini (19-6). Secondo tempo: 39’ m Bolzoni tr Torricella (26-6), 47’ m Centauri tr (26-13), 66’ m Bolzoni (31-13), 70’ m Seminari tr Torricella (38-13)  

Under 14

Continua l’ottimo momento dell’Under 14 Emilbanca Rugby Lyons, che sul campo di casa del “Savoia” batte in una bella partita il Farnese Colorno. 5 mete marcate dai Leoncini, a fronte di due segnature degli ospiti che valgono il 29-16 finale. Primo tempo molto equilibrato, con i Lyons che prima scappano grazie a due mete di Fornaroli, poi si fanno rimontare dal Colorno sul 14-16, prima della terza meta di Fornaroli che fa rimettere il muso avanti ai bianconeri prima dell’intervallo. Ripresa che parte sul 19-14, e in cui i Lyons respingono gli attacchi degli ospiti e segnano le due mete decisive con Samuele Torrisi e Romio.

Il commento dell’allenatore bianconero Salvatore Dimilito

“Seconda giornata di gioco del nuovo anno e seconda buona prestazione dei nostri ragazzi, che dimostrano di crescere e di essere un gruppo molto affiatato. Non è mai facile affrontare due gare di fila, e avevamo di fronte un avversario forte che ci ha regalato una bella partita, di cui andiamo fieri sia noi che i nostri ospiti. Abbiamo ancora di fronte un lungo cammino da fare insieme e speriamo di crescere ancora.”

Emilbanca Rugby Lyons vs Farnese Rugby Colorno 29-16

Emilbanca Rugby Lyons: Folliero, Del Fiol, Santi, Dadati, Mozzani F, Paraboschi, Capelli, Fornaroli, Torrisi M, Pea, Torelli, Maggi. Allenatori: Groppelli G, Dimilito, Dodici

Marcature Lyons: 3 mete Fornaroli, 1 meta Torrisi S, 1 meta Romio, 2 trasformazioni Folliero

Radio Sound
blank blank