Salita al Pordenone, cupola “invasa” da 120 bambini

Centoventi bambini e ragazzini del GREST “interparrocchiale” di Besenzone, Cortemaggiore e San Pietro in Cerro, ospiti della Banca di Piacenza, hanno animato la Salita al Pordenone, affrontata dai giovanissimi con spirito d’avventura e divertimento. «Il camminamento ha cento scalini – ha detto loro la guida – quando salite contateli e poi fatemi sapere se ho detto la verità». Il gruppo era accompagnato – oltre che ha diversi animatori – dal parroco di Besenzone (e co-parroco di Cortemaggiore) don Giancarlo Plessi. I ragazzi sono stati divisi in gruppi che a turno hanno raggiunto la cupola affrescata dal Pordenone. Prima della Salita, sono stati intrattenuti da padre Secondo Ballati, Superiore dei frati minori di Santa Maria di Campagna, che ha spiegato ai bambini la storia della Basilica e il significato di tutti gli affreschi che la stessa conserva in quella che è considerata una preziosa pinacoteca.
Martedì prossimo i ragazzini del GREST della Bassa Piacentina visiteranno i capolavori dell’artista friulano conservati a Cortemaggiore.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank