Salita al Pordenone, ultimo venerdì con apertura straordinaria

Ultimo appuntamento, dopodomani 27 luglio, con i Venerdì piacentini 2, la manifestazione voluta dalla Banca di Piacenza in collaborazione con il Comune di Piacenza (proprietario, anche, di Santa Maria di Campagna), con apertura gratuita straordinaria della Salita al Pordenone, a cui hanno aderito le seguenti organizzazioni: Condifesa Piacenza, Confcooperative Piacenza, Confederazione Italiana Agricoltura, Confederazione Nazionale Artigianato, Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti, Confedilizia Piacenza, Confindustria Piacenza, Consorzio Infrastruttura Logistica, Forum delle Associazioni Familiari, Unione Provinciale Agricoltori, Unione Provinciale Artigiani. I soci di queste associazioni di categoria hanno avuto modo di salire sulla cupola affrescata dal Pordenone nella fascia oraria 20,30-21,30, mentre piacentini e forestieri hanno potuto prenotare (la prenotazione è obbligatoria su www.midaticket.it) la loro Salita gratuita dalle 15 alle 20,30 e dalle 21,30 alle 24 (ultima Salita alle 23). Anche per venerdì 27 luglio le visite delle fasce serali sono sold out. Qualche posto ancora disponibile, invece, dalle 15 alle 20,30 (si raccomanda, però, di prenotare). Attivo il servizio di custodia per cani e gatti.

blank

La serata sarà allietata, sul sagrato della Basilica, dalla commedia dialettale in tre atti di Bruno Giacomozzi “Don Luigi e al grand equivuc” (ore 21,30), tradotta in dialetto piacentino e adattata da Francesco Romano; compagnia recitante, L’Allegra Combriccola. Bicchierata finale.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank