I salumi DOP piacentini in vetrina in Germania

Dall’11 al 19 novembre, destinazione Berlino, Monaco e Francoforte, queste le tappe della quarta edizione della Cucina Italiana nel Mondo. L’iniziativa è stata promossa e ben organizzata dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna. I consorzi a Indicazione Geografica presenti all’iniziativa: Aceto Balsamico di Modena IGP, Aceto Balsamico tradizionale di Modena DOP, Mortadella Bologna IGP, Parmigiano Reggiano DOP, Riso del Delta del Po IGP, Prosciutto di Parma DOP, e naturalmente i salumi DOP di casa nostra, Coppa Piacentina, Salame Piacentino, Pancetta Piacentina presenti in tutte le degustazioni effettuate riscuotendo unanimi consensi.

La cerimonia inaugurale

La missione capitanata dal Presidente Bonaccini e dall’Assessore all’Agricoltura Simona Caselli è iniziata dunque con la cerimonia inaugurale presso l’Ambasciata Italiana a Berlino con la degustazione delle tipicità Emiliano – Romagnole curate dai cuochi dell’associazione Chef to Chef. E’ stato il momento anche di fare il punto sulla lotta alla contraffazione dei nostri prodotti. L’assessore Caselli: “Rafforzare l’azione comune europea. Ma all’attività di contrasto vera e propria occorre affiancare l’impegno sul fronte della promozione e dell’informazione per aiutare i consumatori a fare una scelta consapevole”. La contraffazione alimentare genera un fatturato stimato di circa 54 miliardi di euro all’anno ovvero più del doppio dell’attuale valore delle esportazioni italiane di prodotti agroalimentari: 23 miliardi di euro, di cui circa il 15% dell’Emilia-Romagna.

A Monaco di Baviera presso Eataly si è tenuta poi una Masterclass per chef tedeschi sull’utilizzo delle eccellenze della nostra Regione; presso il Consolato Italiano poi evento serale rivolto alla stampa, operatori del settore alimentare e ospiti istituzionali. Oltre a questo incontro con ministri dell’Agricoltura di Baviera e Brandeburgo, Kaniber e Vogelsanger per valutare come valorizzare e tutelare al meglio i prodotti DOP e IGP, oltre a dibattere sul grave problema dei cambiamenti climatici.

A Francoforte, invece, presso il ristorante “In Cantina”, struttura gestita dall’Enoteca Regionale, tappa straordinaria per “Tramonto diVino” manifestazione che ha visto una importante partecipazione anche nella nostra Piazza Cavalli durante “Piacenza è un Mare di sapori”.

La soddisfazione del Consorzio Tutela Salumi DOP Piacentini

Completa soddisfazione sull’iniziativa da parte del Consorzio di Tutela Salumi DOP Piacentini in quanto la Germania rappresenta un paese obiettivo per la promozione delle DOP piacentine infatti questo Paese rappresenta il primo mercato di destinazione dell’export agroalimentare sia nazionale che emiliano-romagnolo. Dopo aver partecipato ad ANUGA, fiera internazionale dell’alimentazione, ben si è inserita questa missione che vedrà un proseguimento nelle iniziative del Consorzio già programmate per il 2020.